facebook rss

A Carnevale le colazioni diventano sette
Storia del giovedì grasso…con abbuffata

ASCOLI - L'antica tradizione delle "7 Colazioni" rivive grazie ai ragazzi di "Happy Road" ed al tour culinario tra i piatti tipici: 28 febbraio, 2 e 3 marzo nei locali del centro storico aderenti, pronti a servire ravioli, frappe e altre bontà. Venerdì festa al BreakLive, domenica I Pupazzi in piazza del Popolo

di Luca Capponi 

C’era una volta la mentalità parsimoniosa di chi, nell’immediato dopoguerra, accumulava il cibo in attesa della festa. E quando festa arrivava, come vecchia tradizione ascolana vuole, la colazione diventava il trampolino di lancio verso un’abbuffata…moltiplicata per sette. Tutte specialità benefiche per il palato. Piatti che a nominarli in fila sembra di scorrere una squadra di campioni dai nomi altisonanti: “Li saccigge co l’ova”, “Li raviuole ‘ncaciate”, “Li raviuole de castagne”, “Li castagnole”, “La pizza che li sfrigule”, “La liva fritta” e “Li frappe”.

Bontà di Carnevale per le “7 Colazioni”

Si deve ai ragazzi di “Happy Road” se oggi questa usanza, legata in maniera indissolubile al Carnevale, continua ad animare le cento torri. Quest’anno lo farà nei giorni di giovedì grasso 28 febbraio, sabato 2 e domenica 3 marzo, contando sulla collaborazione fattiva de “Il Carnevale di Ascoli”, Bibite Paoletti e delle due associazioni “Lost in Piceno” e “Wap”.
Spazio alle “7 Colazioni“, dunque, per un percorso di bontà in partenza dalle 9,30 e pronto a riguardare gli esercizi commerciali che hanno aderito: Il Poggio, Pan Brusco, Doc & Dop, Siamo Fritti e Migliori. In piazza del Popolo sarà presente un info point in cui ritirare gratuitamente la mappa dei locali e le proposte culinarie in rampa di lancio. «Si tratta di locali storici che rappresentano al meglio la qualità dei prodotti» spiegano Michela Leodori e Gloria di Domizio di “Lost in Piceno“, coinvolte nel progetto data la loro attitudine alla promozione social.

«Il nostro obiettivo è quello di riportare questa antica tradizione ai nostri giorni cercando di ricreare un’atmosfera di partecipazione e condivisione basata sulle sette specialità» spiegano Luca Gabrielli, Luca Fazzini e Antonio Nicastro di “Happy Road”, associazione che si autofinanzia col solo scopo di aiutare e dare ulteriore slancio al Carnevale ascolano. Con gli introiti della festa organizzata al BreakLive, in programma venerdì 1 marzo dalle 22 (tema anni ’90 e music live di Spaghetti a Detroit e dj set di Michel Tallè), i ragazzi hanno infatti promosso un altro evento, quello di domenica sera in piazza del Popolo, dove al termine del concorso mascherato si esibiranno I Pupazzi, altra superband che dal vivo colpisce e trascina.
Per informazioni sugli eventi targati “Happy Road” tel. 329.1238635 oppure la pagina Facebook dell’associazione.

La presentazione degli eventi carnascialeschi targati “Happy Road”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X