facebook rss

Atletico Ascoli, giornata no
L’Atletico Centobuchi
blocca la Maceratese

PROMOZIONE/IL PUNTO - Nel girone B la squadra di Filippini non riesce a incidere contro un agguerrito Potenza Picena e perde contatto con la capolista Valdichienti. Punto guadagnato per l'Atletico Azzurra Colli, in emergenza, contro l'Aurora Treia. I biancocelesti di Grillo lottano strappano un pari alla Maceratese. Per il Montalto solo un punto con la Sangiorgese: persa l'occasione per accorciare sui playout
...

Stefano Filippini. tecnico dell’Atletico Ascoli

di Salvatore Mastropietro

Al termine della 23esima giornata del girone B del campionato di calcio di Promozione, è tornato ad aumentare il vantaggio del Valdichienti Ponte sulle inseguitrici. Un gol allo scadere del primo tempo è bastato alla squadra maceratese per ottenere i tre punti e distanziare di quattro lunghezze l’Atletico Ascoli, uscito sconfitto 2-0 dalla trasferta di Potenza Picena. Gli uomini di Filippini hanno offerto una prova incolore, assolutamente non in linea con quelle offerte nelle ultime settimane. Gli ascolani, tuttavia, sperano che la classica giornata storta non spenga l’entusiasmo e, anzi, possa servire da lezione in vista dei prossimi delicati match: in Coppa Italia contro la Maceratese mercoledì 6 marzo al “Picchio Village” (da ribaltare il 2-0 dell’andata) e in campionato contro i cugini dell’Atletico Azzurra Colli.

Proprio i rossoazzurri occupano attualmente la terza posizione a due punti di distanza dal secondo posto. Nell’ultimo turno è arrivato uno 0-0 tutto sommato giusto sul campo di casa – dove il Colli risulta ancora imbattuto – contro un ostico Aurora Treia. Gli uomini di Fanì – che hanno una gara da recuperare – hanno dovuto ancora fare i conti con numerose assenze, al punto da schierare il centrale Stangoni in posizione di attaccante. Sperano ora di poter recuperare elementi chiave in vista del derby di sabato prossimo al “Picchio Village”.

Grillo, allenatore dell’Atletico Centobuchi

In zona playout ottimo punto conquistato dall’Atletico Centobuchi contro la blasonata Maceratese. Gli uomini di Grillo – espulso per proteste – hanno offerto una prestazione solida, passando in vantaggio nel primo tempo e venendo recuperati solo nel finale, quando sono rimasti in dieci uomini per espulsione del nuovo attaccante calabrese Rotundo. Ora la zona salvezza dista solo un punto e le prossime sfida – a partire dalla prossima in casa della Sangiorgese – saranno fondamentali in questa ottica.

Terzo risultato utile di fila per il Montalto, che ha pareggiato 0-0 nello scontro diretto contro la Sangiorgese, fanalino di coda del raggruppamento. Prestazione scialba di entrambe le squadre, nonostante avessero grande bisogno dei tre punti. I giallorossi di Ricciotti hanno così mantenuto a 7 lunghezze il vantaggio sui fermani, non sfruttando però l’opportunità di accorciare sulle altre compagini invischiate nella lotta per non retrocedere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X