facebook rss

Giavellotto, l’ascolano Comini
fa il record marchigiano assoluto

ATLETICA LEGGERA - Exploit in maglia azzurra a Samorin (Slovacchia) per il portacolori dell'Asa Ascoli e allievo di Armando De Vincentis. Nella Coppa Europa di lanci della categoria Promesse, con la misura di 73,79, ha demolito di oltre 5 metri il suo precedente personale

Simone Comini con la maglia dell’Asa Ascoli

Grande impresa del ventenne ascolano Simone Comini dell’Asa Ascoli con la maglia azzurra della Nazionale Under 23 (categoria Promesse). Nella Coppa Europa di lanci a Samorin, in Slovacchia, è giunto 6° ma soprattutto ha demolito il record personale nel lancio del giavellotto di oltre 5 metri (!) facendo atterrare l’attrezzo addirittura a metri 73,79. Si tratta del nuovo primato regionale assoluto: battuto il 72,58 realizzato nel 2004 da un altro ascolano, Daniele Baiocchi.

Comini, uno degli ultimi prodotti del fiorente vivaio dei lanciatori dell’Asa, seguiti dal loro maestro Armando De Vincentis e i suoi collaboratori, ha recentemente vinto a Lucca il titolo tricolore ai Campionati invernali di lanci con 68,40. Dall’inizio della stagione sono oltre sette i metri di progresso rispetto al precedente personale di 66,62 ottenuto nel 2016.

Adesso Comini è il settimo italiano di sempre nella categoria Promesse. Una ribalta che visse già da allievo, nel 2015, quando raggiunse la finale mondiale di categoria e sfiorò la migliore prestazione nazionale di categoria lanciando a 74,71 con l’attrezzo under 18 da 700 grammi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X