facebook rss

Cosmi fa l’esordio
frenando il Palermo

SERIE B - Il Venezia pareggia in casa contro i siciliani nella gara che chiude la nona giornata di ritorno. Un turno segnato dai capitomboli del Pescara (a Cittadella), dello Spezia (in casa col Padova) e del Benevento (a Cremona). Campionato molto equilibrato sia in vetta che in coda

di Andrea Ferretti

Cosmi esordisce con un  pareggio contro il Palermo nella gara che chiude la nona giornata del girone di ritorno di B. Prima di Venezia-Palermo 1-1 (Bocalon per i veneti, pari di Puscas nel finale dopo il rigore parato da Vicario a Nestorovski) c’è stato l’exploit del Crotone a Salerno grazie alla doppietta di Kwankwo. Ma il 9° turno è quello delle grandi cadute: Pescara, Spezia e Benevento. Quest’ultimo va ko a Cremona (Emmers), il Pescara (Scognamiglio) ne prende quattro a Cittadella (2 Moncini, Iori e Proia), lo Spezia due in casa dal Padova (2 Bonazzoli). Il Brescia (Spalek, Donnarumma e Bisoli) resta in vetta grazie al successo in rimonta sul Cosenza (Bruccini e Carlos Embalo). Il Lecce (La Mantia) fa suo il derby col Foggia. Il Verona (Bianchetti e Henderson) compie l’exploit a Perugia (Verre). Oltre a quello di Venezia, al “Del Duca” l’altro pari di giornata tra Ascoli (Beretta) e Livorno (Diamanti).

Serse Cosmi, allenatore del Venezia

NONA GIORNATA DI RITORNO: Perugia-Verona 1-2, Cosenza-Brescia 2-3, Lecce-Foggia 1-0, Cittadella-Pescara 4-1, Spezia-Padova 0-2, Cremonese-Benevento 1-0, Ascoli-Livorno 1-1, Salernitana-Crotone 0-2, Venezia-Palermo 1-1. Ha riposato il Carpi.

CLASSIFICA: Brescia 50 punti, Palermo 46, Verona 45, Pescara e Lecce 44, Benevento 43, Cittadella 39, Perugia 38, Spezia 37, Salernitana 34, Cosenza 33, Ascoli 31, Cremonese 30, Venezia e Livorno 27, Crotone e Foggia 26, Padova 23, Carpi 22.

CLASSIFICA MARCATORI

23 gol Donnarumma (Brescia)

17 gol Mancuso (Pescara)

13 gol Coda (Benevento)

11 gol La Mantia (Lecce)

10 gol Verre (Perugia)

9 gol Torregrossa (Brescia), Diamanti (Livorno), Pazzini (Verona)

8 gol Kwankwo (Crotone), Palombi (Lecce)

7 gol Tutino (Cosenza), Mancosu (Lecce), Bonazzoli (Padova), Puscas e Nestorovski (Palermo), Vido (Perugia), Okereke (Spezia)

6 gol Finotto e Moncini (Cittadella), Kragl (Foggia), Melchiorri (Perugia), Casasola (Salernitana), Bocalon e Di Mariano (Venezia)

5 gol Insigne (Benevento), Bisoli (Brescia), Schenetti (Cittadella), Giannetti (Livorno), Monachello (Pescara), Pierini e Bartolomei (Spezia), Di Carmine (Verona)

4 gol Ardemagni, Ninkovic e Brosco (Ascoli), Morosini (Brescia), Iori e Strizzolo (Cittadella), Firenze (Crotone); Deli, Iemmello e Mazzeo (Foggia), Falco (Lecce), Capello (Padova), Jallow (Salernitana), M. Ricci (Spezia), Trajkovski (Palermo), Citro (Venezia)

3 gol Cavion, Beretta e Rosseti (Ascoli), Bandinelli (Benevento), Ndoj e Tremolada (Brescia), Mokulu e Jelenic (Carpi); Bruccini, Sciaudone e Maniero (Cosenza), Piccolo e Mogos (Cremonese), Rhoden e Budimir (Crotone), Gerbo (Foggia), Tabanelli (Lecce), Raicevic (Livorno), Mazzocco e Cappelletti (Padova), Falletti e Moreo (Palermo), Brugman (Pescara); Vitale, Pucino e Di Tacchio (Salernitana); Gyasi, Mora, Galabinov e Bidaoui (Spezia); Henderson, Zaccagni e Ryder Matos (Verona), Segre (Venezia)

2 gol Ngombo e Ganz (Ascoli); Asencio, Volta, Improta e F. Ricci (Benevento), Spalek e Tonali (Brescia); Poli, Di Noia, Arrighini, Pasciuti, Vano e Concas (Carpi), Proia (Cittadella), Idda e Baclet (Cosenza); Arini, Migliore, Castrovilli, Terranova, Paulinho e Brighenti (Cremonese); Lucas Chiaretti, Loiacono, Tonucci, Galano, Camporese e Cicerelli (Foggia), Lucioni e Scavone (Lecce); Mbakogu, Clemenza e Ravanelli (Padova); Jajalo, Rajkovic e Salvi (Palermo); Han, Sadiq e Kouan (Perugia); Scognamiglio, Crecco, Cocco, Del Sole e Gravillon (Pescara), Andrè Anderson e Rosina (Salernitana), Maggiore e Crimi (Spezia), Bentivoglio (Venezia); Laribi, Tupta e Caracciolo (Verona)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X