facebook rss

Un’auto e un minibus
centrati da un albero
sulla vecchia Salaria

ASCOLI - Feriti lievi. Le raffiche di vento hanno divelto alberi e rami lungo la vallata del Tronto. A Castel di Lama un pino secolare si è abbattuto sul cancello di una casa. Boschi a fuoco a Castorano e Quintodecimo

I Vigili del fuoco di Ascoli in azione

Le fortissime raffiche di vento hanno creato un pomeriggio di grande lavoro per i Vigili del fuoco di Ascoli che, in poche ore, hanno compiuto una quarantina di interventi sia nell’Ascolano che nel territorio fermano. Oltre ai due alberi caduti sulla superstrada Ascoli-mare, ce ne sono stati numerosi altri (alberi e rami) crollati un pò su tutto il territorio, soprattutto a est della città, lungo la vallata del Tronto.

Sulla vecchia Salaria, all’altezza del Villaggio del fanciullo, un albero di grosso fusto ha centrato un’auto e un minibus che stavano transitando proprio in quel momento. Ci sono stati dei feriti, sul posto anche l’ambulanza.

A Castel di Lama un gigantsco pino secolare si è abbattuto sul cancello di un’abitazione privata, ma per fortuna non si è fatto male nessuno. Il vento ha anche alimentato le fiamme di due incendi che hanno richiesto l’intervento dei pompieri a Castorano, dove è andato bruciato circa un ettaro di boscaglia, e a Quintodecimo (Acquasanta) dove il fuoco ha distrutto circa 60o metri quadrati di alberi e sterpaglie.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X