facebook rss

“Missione popolare” dei Cappuccini
con riflessioni, musica e… magie

OFFIDA - Protagoniste le parrocchie della Colleggiata e di Appignano del Tronto. Nel programma incontri con le coppie, giochi per bambini, l'intervento di "frate mago" e la messa presieduta dal vescovo di Ascoli Giovanni D'Ercole
...

Il Santuario del Beato Bernardo e convento dei Frati Cappuccini (Foto Simone Corradetti)

di Simone Corradetti

E’ partita la “Missione popolare” dei Frati minori Cappuccini delle Marche, che vede protagoniste le parrocchie di Offida e Appignano del Tronto, con l’organizzazione curata da Fra Sergio Lorenzini, insieme ai suoi confratelli.  Nei mesi di novembre 2018 e gennaio 2019 si sono svolti i centri di ascolto nelle famiglie, che hanno deciso di aprire le loro case ai missionari dell’ordine, per far emergere i dubbi e le perplessità dei cattolici, sulla propria fede religiosa. In questi incontri sono anche state ripercorse le vite esemplari di San Paolo e San Francesco d’Assisi.

A Offida, nella chiesa della Collegiata, si è intanto svolta l’apertura della missione popolare, con la celebrazione eucaristica e il mandato missionario da parte del ministro provinciale Fra Marzio Calletti.  Sempre lì sono state celebrate le messe che hanno preceduto i giochi per i bambini del catechismo. Infine le coppie – fidanzati e sposati – si sono riunite nell’enoteca per affrontare le tematiche più importanti, con la catechesi dal titolo “Non hanno più vino”.

In programma ora ci sono degli incontri con i catechisti della zona, con centri di ascolto nelle chiese. Poi venerdì 15 marzo alle ore 19 apericena con i missionari e “pizzata” insieme ai giovani. E sabato 16 marzo alle ore 20 musica e festa alla Vinea con il frate mago. Infine domenica 17 marzo, alle ore 18, la messa presieduta dal vescovo di Ascoli Giovanni D’Ercole.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X