facebook rss

Rosseti a segno, poi finisce ko
Frattesi regala il gol ai veneti
Disastroso l’arbitro Pillitteri

SERIE B - La partita del centravanti, travolto da Marrone, dura solo mezzora. Per Addae e Ninkovic (erano diffidati) in arrivo un turno di squalifica che sconteranno contro il Benevento. Vivarini allontanato per proteste. Esordio in bianconero (e in B) per Andreoni

I saluti tra le due squadre prima del fischio d’inizio

di Bruno Ferretti

MILINKOVIC-SAVIC 6 – Partita positiva del portiere serbo a parte un paio di rinvii fuori misura. Sfrutta bene la sua statura sui palloni alti. Poco dopo la mezzora salva su Pazzini che calcia da due passi, poco dopo nulla può sulla conclusione ravvicinata dello stesso centravanti.

LAVERONE 6 – Deve controllare il sudcoreano Lee, molto attivo e veloce. Il terzino bianconero è costretto a limitare le sue progressioni sulla corsia esterna, ma riesce a contenere l’avversario diretto. A tre minuti dal fischio finale lascia il posto ad Andreoni quando i giochi sono fatti.

BROSCO 6,5 – Sempre attento, risolve un paio di situazioni complicate in area. Con la collaborazione di Padella neutralizza Pazzini, avversario sempre temibile, ma non può impedirgli di realizzare il gol del pareggio.

PADELLA 7 – Dirige il reparto arretrato con maestria facendo valere il suo bagaglio di esperienza. Quando la partita si accende, tira fuori le unghie. Nel finale accusa crampi, ma continua a lottare con grinta.

D’ELIA  6,5 – Sulla fascia sinistra vince nettamente il confronto diretto con Laribi che non si vede quasi mai. Nel finale dimostra di avere ancora energia da spendere ripartendo in contropiede.

ADDAE  6,5 – Come al solito lotta con energia su ogni pallone e, come al solito, rimedia un cartellino giallo (provvedimento esagerato) che però gli farà scattare un turno di squalifica. Ormai è un punto fermo del centrocampo.

TROIANO 6 – Reduce da alcuni problemi fisici, stringe i denti e fa la sua parte. Intercetta diverse ripartenze dei veneti facendosi trovare nel posto giusto al momento giusto. Stremato, esce a un quarto d’ora dalla fine sostituito da Cavion.

FRATTESI 5 – Voto insufficiente a causa del grave errore che commette in occasione del pareggio del Verona. In fase di disimpegno si fa portar via ingenuamente la palla da Lee: passaggio in area a Pazzini, tiro deviato e gol.  A parte questo episodio, la prestazione dell’azzurrino è sottotono.

NINKOVIC 6 – Alterna giocate di qualità ad errori che uno come lui non dovrebbe commettere. Suo l’assist su punizione per il gol del vantaggio di Rosseti. Nella ripresa tiene palla per rallentare la pressione del Verona. Ammonito, sarà squalificato perché era in diffida.

CICIRETTI 5,5 – Dopo quattro panchine consecutive, torna in campo dall’inizio e gioca l’intera partita. Si vede poche volte e non combina granchè. Ci si aspetta molto di più da uno come lui.

ROSSETI 7 – Realizza il gol del vantaggio finalizzando al meglio uno schema su palla ferma. E’ il quarto gol stagionale. Poco dopo sfiora il raddoppio con un bel colpo di testa su cross di D’Elia, ma alla mezzora deve lasciare il campo dopo l’entrata killer di Marrone che meritava il cartellino rosso.

BERETTA 6 – Entra al posto di Rosseti e gioca più di un’ora. Si fa valere sul piano fisico correndo e contrastando con coraggio, ma quando gli capita la palla gol se la mangia tirando addosso al portiere.

CAVION  S.V. – Vivarini lo inserisce per sostituire Troiano nel finale. Si rende utile mettendo al servizio della squadra la sua freschezza.

ANDREONI  S.V. – L’ex vicentino gioca gli ultimi tre minuti al posto di Laverone, giusto in tempo per il doppio esordio: con l’Ascoli e in B.

ARBITRO PILLITTERI 3 – Un disastro al “Bentegodi”. Quando Marrone travolge Rosseti e lo costringe ad abbandonare li campo per infortunio alla caviglia, si limita ad ammonirlo. L’espulsione ci stava tutta, ma a finire in anticipo negli spogliatoi è l’allenatore Vivarini per (legittime) proteste. Viceversa è forse troppo severo quando, nei minuti finali, allontana Lee. L’arbitro di Palermo non convince neppure nella distribuzione dei cartellini gialli: inesistente quello di Addae.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X