facebook rss

Offida balza al terzo posto
Altro stop per il Castignano
Villa Sant’Antonio
pensa in grande

PRIMA CATEGORIA/IL PUNTO - La squadra di Pilone supera la capolista Monterubbianese, raggiunta in vetta dall'Afc Fermo, e conquista la terza posizione. Pari per la Real Virtus Pagliare nello scontro diretto con il Rapagnano, mentre i biancorossi di Padalino hanno avuto la peggio nella sfida con l'Amandola. L'undici di Settembri vince fuori e si avvicina all'alta classifica. In zona playout lo Sporting Folignano continua la striscia positiva. Il Centobuchi perde lo "spareggio" per la penultima posizione con l'Usa Santa Caterina
...

L’esultanza dell’Offida dopo la vittoria contro la capolista Monterubbianese

di Salvatore Mastropietro

Tanto equilibrio e gerarchie continuamente da riscrivere nel girone D del campionato regionale di Prima Categoria. Dopo diverse giornate in vetta, è finita la corsa solitaria della Monterubbianese, agganciata da un Afc Fermo in grandissima forma nell’ultimo periodo. La classifica si è assottigliata ulteriormente, viste soprattutto le molte squadre in lotta per le posizioni playoff. Al terzo posto c’è adesso l’Offida, che ha superato di misura proprio la Monterubbianese. Terzo successo consecutivo per gli uomini di Pilone, che ora vogliono confermarsi anche nello scontro diretto con il Monsampietro Morico di sabato 23. La Real Virtus Pagliare non è riuscita a dare continuità alla vittoria di Centobuchi della scorsa giornata e si è dovuta accontentare di uno 0-0 nel match contro un ambizioso Rapagnano. La squadra allenata da Elio Silvestri ha così raccolto il settimo pareggio complessivo tra le mura amiche – un primato che fornisce almeno un’idea dei diversi punti e occasioni perse dai pagliarani. Momento no, invece, per il Castignano di Padalino, alla seconda sconfitta consecutiva. La zona playoff resta comunque ad una sola lunghezza e chissà che non possa cominciare a farci un pensierino anche il Villa Sant’Antonio, ora a quota 35. Gli uomini di Settembri hanno espugnato il campo della Jrvs Ascoli (seconda vittoria esterna stagionale) e possono ora dedicarsi senza troppe pressioni al finale di stagione.

Lo Sporting Folignano

Cuprense e Azzurra Mariner hanno raccolto rispettivamente due pareggi e restano nel “limbo” delle posizioni di metà classifica. In zona playout buon pareggio per lo Sporting Folignano, ora al quinto risultato utile consecutivo. Risultato negativo, invece, per il Centobuchi, uscito sconfitto dall’importante scontro diretto dall’Usa Santa Caterina. La squadra fermana lascia, dunque, la penultima posizione, adesso occupata solo dagli uomini di Pupi, incappati in un brusco rallentamento dopo la striscia positiva del mese di febbraio. In coda nuovo ko per la Jrvs Ascoli di mister Sirocchi, a cui non resta altro che tentare di chiudere con onore un’annata molto negativa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X