facebook rss

Ladri “sbadati” in contromano:
incrociano la Polizia Stradale
e poi fuggono per i campi

CASTEL DI LAMA - La pattuglia ha intercettato un Mercedes Vito che procedeva verso Ascoli sulla corsia opposta. Furgone abbandonato e terzetto sparito nella notte. A bordo arnesi da scasso
...

Un Mercedes Vito come quello abbandonato dai ladri in superstrada

di Andrea Ferretti

Notte movimentata sulla superstrada Ascoli-mare. Una pattuglia della Polizia Stradale di San Benedetto intorno alle ore 2,30 ha incrociato una vettura (un furgone Mercedes Vito) che procedeva in contromano con tre persone a bordo. E’ avvenuto in direzione Ascoli, nel tratto compreso fra Monsampolo del Tronto e Pagliare. A quel punto i poliziotti hanno avvisato la centrale operativa e, appena ne ha avuto la possibilità, hanno imboccato con la loro auto la corsia mare-monti per lanciarsi all’inseguimento del furgone. La corsa è però durata pochissimo, perchè all’altezza dello svincolo di Castel di Lama hanno notato il mezzo fermo, ovvero abbandonato.

Si sono avvicinati e delle tre persone che erano a bordo non c’era più alcuna traccia. Il terzetto di ladri, approfittando dell’oscurità, se l’era già data a gambe levate per le campagne circostanti. All’interno del furgone sono poi stati rinvenuti diversi oggetti del tipo usati per commettere furti con scasso. Ovvero il fenomeno – meglio dire la piaga – che da mesi caratterizza un territorio che va dalla zona industriale di Ascoli fino a Porto d’Ascoli, vallata del Tronto quindi compresa. Stavolta si tratta di ladri quantomeno distratti, visto che non hanno fatto nulla per passare inosservati. Tanrto che per recarsi sul posto di… lavoro, hanno addirittura imboccato la superstrada contromano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X