facebook rss

Mario “Zomba” fa 90

ASCOLI - Un giorno speciale a Poggio di Bretta per i novant'anni di Mario Luzi, ex manutentore del Comune, sacrestano, campanaro, fuochista degli spettacoli pirotecnici durante le feste patronali e portatore del Crocifisso durante le processioni con la sua confraternita “Madonna del Rosario”

Gran festa a Poggio di Bretta per i primi 90 anni compiuti da Mario Luzi. In centoventi, fra parenti e amici, si sono ritrovati presso la sala parrocchiale per il fatidico compleanno di Mario, “Zomba”, come affettuosamente lo chiamano tutti da sempre in paese. I figli Cesare, Luigi e Luciana in prima fila con le nuore, il genero, sette nipoti e una pronipote. Circondato e coccolato, come ogni giorno, dagli affetti più cari. Agricoltore negli anni della giovinezza, Mario ha poi lavorato come manovale in una impresa esterna dell’Elettrocarbonium, e, successivamente, come manutentore per il Comune.

Ma è in parrocchia che il neonovantenne Mario è stato sempre presente. Sacrestano, campanaro, fuochista degli spettacoli pirotecnici durante le feste patronali, e portatore del Santo Crocifisso durante le processioni con la sua confraternita “Madonna del Rosario”. La moglie Rosina, scomparsa nel 2005, è stata la perpetua storica nella parrocchia “San Giovanni Battista” della piccola frazione ascolana. Auguri Mario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X