facebook rss

“Settimana della famiglia” da record
con 40 appuntamenti e 60 associazioni

ASCOLI - L'ormai tradizionale appuntamento, che mette la stella festeggiando il decennale, decolla sabato 30 marzo e atterra domenica 7 aprile. Nel programma ci sono convegni, spettacoli, workshop, dibattiti e giochi, ma anche una cena multietnica, il mamma day e perfino una nursery

di Andrea Ferretti

Si chiama “AP Family 2019”, ma sarebbe la “Settimana della Famiglia”, un concentrato di avvenimenti senza precedenti in una no stop di nove, e non sette giorni. Per l’attuale Amministrazione comunale, giunta alla vigilia dei saluti (sicuramente il sindaco Guido Castelli, forse no l’assessore alle politiche sociali Donatella Ferretti, entrambi presenti al taglio del nastro) è sempre stato un fiore all’occhiello fin dal debutto del 2010, a pochi mesi dall’insediamento del primo governo Castelli. Si comincia sabato 30 marzo e si finisce domenica 7 aprile. In mezzo, di tutto di più. Come dimostra la sala De Carolis-Ferri di Palazzo Arengo che, per questa prima “stella” della Settimana della Famiglia, sembra più la tribuna di uno stadio che una sala conferenze. Ci sono tutti o quasi i rappresentanti delle oltre sessanta realtà, tra associazioni e cooperative che operano sul territorio comunale. Ascoli città solidale, ma prima ancora città molto attiva, proprio nei giorni in cui sono in fase di assemblaggio candidature e liste civiche in vista dello sprint del 26 maggio. Nel programma di AP Family, la cui “anima” ancora una volta è Donatella Ferretti, ci sono convegni, spettacoli, worshop, teatro, dibattiti, giochi e anche un mamma day e una cena multietnica.

L’esordio dell’edizione 2019 c’è sabato 30 marzo alle ore 15 nella bibiloteca comunale con “Giochiamo a scacchi” a cura del Coni provinciale. Proprio come una scacchiera, gli organizzatori sono riusciti a ritagliare un giorno, uno spazio e un orario per tutto e per tutti. Sempre sabato, infatti, dopo gli scacchi alle 16 si salta nella sala Cola dell’Amatrice che ospita il convegno “Cantiere Welfare-Verso la costruzione di una comunità inclusiva” curato da Ambito Sociale e Politiche sociali del Comune. Il tour prosegue alle 17 al cinema Piceno dove, con la cooperativa Il Melograno, verrà proiettato il film “The Judge” con dibattito finale sulle relazioni familiari.

Si riprende domenica 31 marzo alle 9,30 (partenza da Piazza Arringo) con una delle camminate dell’Unione Sportiva Acli, poi alle 16 “Mamma e papà oggi cucino io” al Circolo anziani Solestà insieme all’Avis, alle 17,30 il “27° Premio Poesia” della Corale Cento Torri a Palazzo dei Capitani e alle 19 concerto dela banda della Guardia di Finanza al Ventidio Basso. Per tutta la durata di “AP Family”, al centro “Facciamo centro” di Villa Sant’Antonio (via Ancaranese) saranno in funzione gli sportelli informativi “Guida all’accesso bonus vaucher nidi” e “L’Ora del tocco buono-massaggio infantile”. Inoltre dall’1 al 5 aprile (ore 10-18) e il 6 e 7 (ore 10-19) nel ufficio informazioni turistiche, a pianoterra di Palazzo Arengo, è allestita una piccola nursey dove le mamme possono allattare i bebè che partecipano alla loro prima “Settimana della famiglia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X