facebook rss

Muore soffocato scivolando
nel pozzetto dell’acqua
della sua abitazione

OFFIDA - La vittima è l'86enne Ivo Calvaresi. La disgrazia è avvenuta nella sua casa in contrada Tesino. Era andato a controllare la pompa dell'acqua
...

Il luogo dove si è consumata la tragedia

Tragedia questa sera a Offida. Ivo Calvaresi, offidano di 86 anni, è morto soffocato dopo essere rimasto intrappolato nel pozzetto dell’acqua situato al piano terra della sua abitazione, dove si era recato per controllare il funzionamento della pompa. E’ accaduto nella casa dove vive con tutti i suoi familiari in contrada Tesino, proprio lungo la vecchia provinciale che da Offida conduce a Borgo Miriam.

Quando i congiunti si sono resi conto di quello che era appena successo, hanno lanciato l’allarme e sul posto sono arrivati l’ambulanza del 118 e i Carabinieri della locale Stazione. Ma ormai per l’anziano non c’era più nulla da fare. Sentito il magistrato di turno, i Carabinieri hanno dato l’autorizzazione per la rimozione del corpo che è stato poi trasferito dalle pompe funebri per essere composto all’obitorio dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli. L’uomo, pensionato da tanti anni, era molto conosciuto e stimato a Offida, come anche i suoi figli e i suoi familiari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X