facebook rss

Trovato morto nel cassone di un camion,
tragica fine di un 79enne

CUPRA MARITTIMA - Di nazionalità francese, girava il mondo in bici trovando riparo per la notte in giacigli di fortuna. Stavolta si era fermato nel piazzale di una ditta. E' lì che ha probabilmente accusato un malore che non gli ha lasciato scampo uccidendolo. Sul posto i sanitari del 118 e i Carabinieri

Un uomo di 79 anni di nazionalità francese è stato trovato senza vita questa mattina all’interno di un cassone di camion nel piazzale della ditta “Saccoccia” situata tra Grottammare e Cupra Marittima. L’uomo, nonostante l’avanzata età, era uno che girava il mondo in bici, ma un malore stavolta gli è stato fatale. Il titolare dell’azienda quando si è trovato di fronte alla macabra scena ha allertato 118 e Carabinieri, e sul posto sono giunti un’ambulanza e i militari dell’Arma. Era morto probabilmente drante la notte.

I Carabinieri, una volta ricevuta l’autorizzazione da parte del magistrato di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Fermo, ed aver espletato tutti i rilievi del caso (all’interno del suo giaciglio di fortuna c’era anche la bicicletta con cui viaggiava), hanno permesso la rimozione del cadavere che è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X