Quantcast
facebook rss

Un campo per giocare a torball
sarà la bella novità del Tirassegno

ASCOLI - Presentato il progetto che nell'area del parco Ugo Tasselli prevede la struttura riservata allo sport per ragazzi ipovedenti e ciechi. Deciso passo avanti dell'A.S. Porta Romana: dopo la scuola calcio d'elite, l'integrazione nello sport, grazie anche al doppio ruolo di Giovanni Palumbieri e alla Panichi srl
...

Questa la novità che potrebbe materializzarsi al Tirassegno

L’associazione sportiva Porta Romana di Ascoli sta presentando proprio in questi giorni un progetto per la realizzazione all’interno dell’ex Tirassegno (oggi parco Ugo Tasselli) dove gestisce gli impianti sportivi comunali, un campo da torball per ragazzi non vedenti. «E l’obiettivo che ci eravamo prefissati sin dal primo giorno che abbiamo preso in gestione l’ex Tirassegno – dice Giuseppe Cimica dell’A.S. Porta Romana – e finalmente ce l’abbiamo fatta».

I lavori saranno realizzati e sponsorizzati dall’impresa Panichi srl, da sempre vicina alla società, come quando insieme a Battista Faraotti, acquistò un pulmino che l’Associazione Porta Romana utilizzava per il trasporto, da Arquata ad Ascoli (e successivamente San Benedetto), i ragazzi che abitavano in quelle zone terremotate. «Il nostro prossimo sogno – aggiunge Cimica – è quello di coprire la struttura dedicata al torball».

A proposito di torball, l’A.S. Porta Romana – una delle pochissime scuole calcio d’elite della provincia di Ascoli – organizza un incontro al centro sportivo Tasselli sull’integrazione nello sport lunedì 6 maggio alle ore 18. A parlare dell’esperienza della società di torball “Picena non vedenti” con l’A.S. Porta Romana, sarà Giovanni Palumbieri, consigliere federale della Fispic (Federazione sport paralimpici, ipovedenti e ciechi) e vice presidente del’A.S. Porta Romana. Con lui, prima e durante un “allenamento condiviso”, anche Marco Piergallini e Andrea De Blasio, rispettivamente presidente e allenatore della “Picena non vedenti”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X