facebook rss

Ricostruzione post sisma da semplificare,
Casini accusa: «Ministero assente
in Commissione, vergogna»

ASCOLI - L'accusa della vice presidente della Regione: «Nessuno si è presentato alla riunione e questa gravissima assenza ha impedito l'approvazione definitiva delle norme per ridurre la burocrazia e velocizzare la ricostruzione nel cratere»
...

La riunione odierna della Commissione Infrastrutture

«Una vergogna: oggi, dopo mesi di lavoro, sono andata con orgoglio a rappresentare il lavoro della Regione Marche che ha ottenuto il parere favorevole della Commissione Infrastrutture e della Conferenza delle Regioni per modificare il Decreto Sblocca Cantieri così da ridurre la burocrazia e velocizzare la ricostruzione nel cratere. Ero felice per la mia terra  Purtroppo però nessuno del Ministero delle Infrastrutture (né Toninelli né un suo delegato) si è presentato alla riunione e questa gravissima assenza ha impedito l’approvazione definitiva delle norme». E’ l’accusa che arriva dalla vice presidente della Regione, Anna Casini, che aggiunge: «Non partecipare – dice – a un incontro così importante per i Comuni, le imprese e i cittadini è uno schiaffo alla democrazia. Il Governo, molto competente nei proclami, l’ultimo di Di Maio meno di 24 ore fa, si dimostra menefreghista e assente nel momento in cui bisogna approvare norme da cui dipende il futuro di migliaia di persone, mortificando anche il lavoro di tecnici e funzionari che con attenzione e solerzia cercano di ridare normalità a un territorio devastato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X