facebook rss

Circolo Cittadino,
Mario Stipa nuovo presidente
dopo le dimissioni
di Ferruccio Squarcia

ASCOLI - Vice presidente eletto Angelo Galeati. Scatta l'operazione rilancio, pur in presenza di una obiettiva difficoltà come per altre attività nel centro storico. Il ruolo culturale
domenica 19 Maggio 2019 - Ore 19:10
Print Friendly, PDF & Email

di Franco De Marco

Mario Stipa, lunga militanza e più volte consigliere, è stato eletto all’unanimità nuovo presidente del Circolo Cittadino di Ascoli. Succede a Ferruccio Squarcia che aveva voluto chiudere in anticipo il mandato presentando le dimissioni. L’assemblea generale dei soci dello storico sodalizio ascolano, con prestigiosa sede nel centro storico, ha provveduto ad eleggere anche i nuovi otto consiglieri: Angelo Galeati (vice presidente), Ettore Tesei (economo), Valentino Ferrari (segretario), Rita Albertini, Leonardo Carbone, Giuseppe Mastrogiovanni, Enrico Salvi e Mario Tacchini.

Mario Stipa

Entrambi i presidenti, uscente e subentrante, hanno riconosciuto le difficoltà di cui inevitabilmente risentono i Circoli dello stampo di quello ascolano dovute al cambiamento della società, ai mutati comportamenti e gusti delle persone, acuiti, nel caso della città di Ascoli, dal progressivo spopolamento del centro storico, dalle obiettive difficoltà di accesso e dalla carenza di parcheggi.

Al nuovo Consiglio direttivo tocca ora attuare idee e iniziative per il rilancio dell’attività del Circolo, la cui immagine – è stato sottolineato – non si è mai sbiadita. L’obiettivo è riaffermare il suo ruolo del Circolo come centro culturale, ritrovo e svago per tanti cittadini.

Appena dopo l’assemblea si è riunito il Consiglio direttivo per deliberare sulle nomine delle cariche sociali e l’attribuzione delle firme per i rapporti bancari. Nel salone “Giardino d’inverno”, alla presenza di circa settanta partecipanti tra soci, familiari ed ospiti,  conclusi i lavori, è stata servita un’apericena allietata dall’accompagnamento musicale degli artisti Maria Chiara e Giorgio.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X