Quantcast
facebook rss

Fioravanti vince dappertutto
tranne che al Marino
e in un seggio della Luciani

ASCOLI - A Venagrande il record del consenso con il 76,61% dei voti pari a 380 voti rispetto alle 116 dello sfidante
...

Marco Fioravanti appena dopo l’elezione

Una vittoria che sin dai primi seggi scrutinati è apparsa netta e mai in discussione. Marco Fioravanti ha trionfato in 50 sezioni su 52 lasciando allo sfidante Piero Celani soltanto la “sua” frazione Marino del Tronto (seggio numero 48) dove ha conquistato il 65,77% dei voti (pari a 319) rispetto ai 166 del neo sindaco (34,23%). Celani si è imposto di misura anche al seggio 23 della scuola media Luciani per una manciata di voti: 183 a 176.

Il record a favore di Fioravanti c’è stato al seggio 45 di Venagrande con il 76,61% (380) lasciando solo 116 preferenze allo sfidante (23,39%). Già al primo turno a Venagrande c’era stato un risultato quasi bulgaro a favore del candidato sindaco del centro destra. Nel suo seggio (il numero 6 alla Malaspina) Fioravanti ha ottenuto venti voti in più di Celani (143-123) pari ad una percentuale del 53,76% a 46,24%.

Boom anche in zone (una volta) più di sinistra come Mozzano e Campo Parignano, mentre in un seggio di Solestà (il 12) lo scarto è stato ridotto (234-217). Boom anche al seggio 33 di Monticelli, Fioravanti ha ottenuto il 74,54% dei voti con 325 consensi rispetto ai 111 di Celani (25,46%).

(servizio in aggiornamento)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X