Quantcast
facebook rss

Il Pd accusa:
«Campagna elettorale indegna,
ora l’obiettivo è riunire il centrosinistra»

ASCOLI - Il segretario comunale Angelo Procaccini: «Condanniamo in maniera netta l'attacco vile e diffamatorio che ha colpito l'ex onorevole Luciano Agostini nei giorni scorsi. Le urla e le fake news sono state le protagoniste delle due settimane che ci hanno accompagnato verso il ballottaggio, ma in questo caso si è superato un limite ben più importante, quello della dignità umana»
...

Angelo Procaccini (Foto Vagnoni)

Campagna elettorale e veleni, arriva la dura presa di posizione del segretario comunale del Pd, Angelo Procaccini. «Abbiamo vissuto due mesi difficili di campagna elettorale -afferma- dove la politica è passata spesso in secondo piano rispetto a fatti poco piacevoli e lontani dal rispetto reciproco. Quello che è accaduto nei giorni scorsi ha però superato il limite del buon senso. Il Pd di Ascoli Piceno condanna in maniera netta l’attacco vile e diffamatorio che ha colpito l’ex onorevole Luciano Agostini nei giorni scorsi. Un volantino non firmato e pieno di bugie è stato consegnato nelle cassette della posta degli ascolani. Le urla, le grida e le fake news sono state le protagoniste delle due settimane che ci hanno accompagnato verso il ballottaggio, ma in questo caso si è superato un limite ben più importante, quello della dignità umana. Nessuno si merita una tale gogna soprattutto se gli attacchi arrivano da chi non ha avuto neanche il coraggio di metterci la faccia. Solo dei vigliacchi potevano abbassare il livello del dibattito politico fino a questo punto. Il Pd tutto non meritava questi attacchi gratuiti proprio perché non coinvolto in questa tornata».

«L’Unione Comunale – conclude – ha più volte, e in maniera ufficiale, stigmatizzato ogni accusa di accordo con le parti in questione. Ci auguriamo che passato questo ballottaggio si ritorni a vivere la politica con il rispetto che questa comporta, smettendo di ridurla a tifo tra fazioni e a chiacchiere da bar, per il rispetto di tutti e soprattutto per il bene di Ascoli Piceno. Da parte nostra ci siamo posti l’obiettivo di una resistenza attiva e propositiva nei confronti della nuova giunta comunale con l’intenzione forte di riunire il centrosinistra in un’unica coalizione»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X