Quantcast
facebook rss

Samb, Walter Cinciripini
è il nuovo direttore generale

SERIE C - E' arrivata l'ufficializzazione dell'incarico per l'ex arbitro internazionale ed ex presidente rossoblù. «Un ringraziamento particolare va a Fedeli per la fiducia accordatami. Sono consapevole delle difficoltà del compito e orgoglioso di iniziare una nuova sfida»
...

di Benedetto Marinangeli

Ora è ufficiale. Walter Cinciripini è il nuovo direttore generale della Samb. L’accordo è stato formalizzato nelle ultime ore e va a colmare un ruolo dirigenziale che era rimasto scoperto dopo l’addio di Andrea Gianni, oggi alla Reggina. Cinciripini, 67 anni nativo di Maltignano, grande tifoso rossoblù, prima di intraprendere la carriera dirigenziale è stato un apprezzatissimo arbitro di calcio italiano. Debuttò in serie A il 7 ottobre del 1990 e dal 1993 è stato anche internazionale.

Walter Cinciripini

Si tratta di un ritorno alla Samb. Cinciripini, infatti, è stato presidente del club rossoblù sotto la gestione dei fratelli Caucci di Sant’Egidio. Ed è stato lui il protagonista del passaggio del sodalizio del “Riviera della Palme” dagli imprenditori vibratiani a Luciano Gaucci che riportò la Samb tra i professionisti al termine del campionato di serie D 2000-2001. Cinciripini avrà un compito prettamente organizzativo e farà da tramite tra la proprietà del patron Franco Fedeli e la città.

Il patron Franco Fedeli

«Un ringraziamento particolare -queste le sue prime parole- va al presidente Fedeli per la fiducia accordatami. Sono consapevole delle difficoltà del compito assegnatomi e orgoglioso di iniziare una nuova sfida. Confido molto nell’appoggio dei tifosi, istituzioni, stampa e di tutti i cittadini. Un sincero saluto a tutti».
Tra i primi compiti di Cinciripini c’è quello di portare avanti la trattativa con un gruppo di imprenditori sambenedettesi che hanno intenzione di rilevare e gestire il settore giovanile della Samb. L’operazione sarebbe a buon punto, tanto che ci potrebbero essere novità in merito anche nei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X