Quantcast
facebook rss

La storia dei luoghi dello sport
con ciceroni d’eccezione

ASCOLI - Le guide turistiche Valentina Carradori e Valeria Nicu si sono avvalse della preziosa collaborazione dell’ex storico presidente del Coni Aldo Sabatucci e dell’attuale delegato Coni l’ex olimpionico Armando De Vincentis
...

Ha destato molto interesse tra i partecipanti “I luoghi dello sport ad Ascoli”, iniziativa promossa dall’Unione Sportiva Acli in collaborazione con l’assessorato comunale all’Istruzione. E’ stato un percorso per conoscere i luoghi dello sport di Ascoli a partire dagli inizi del 900. Gli organizzatori si sono avvalsi della preziosa collaborazione di Aldo Sabatucci, storico ex presidente del Coni di Ascoli, e di Armando De Vincentis, ex olimpionico e attuale delegato provinciale del Coni, e di quella delle guide turistiche Valentina Carradori e Valeria Nicu.

Si è parlato di basket, softball, rugby, calcio, tennistavolo, lotta, pugilato e di tante altre discipline sportive con una “camminata” che ha toccato diversi punti del centro storico come Palazzo Malaspina, la sede dell’ex Educatorio, il Campo Squarcia, la sede dell’Ascoli Calcio, l’ex chiesa di Sant’Andrea. Ma anche tanti luoghi all’aperto dove si svolgevano le attività sportive, come i numerosi campi da bocce presenti in città, poi è stata ricordata la partecipazione di alcuni atleti ascolani alle Olimpiadi e sono stati narrati anche i successi nazionali e internazionali ottenuti da sodalizi sportivi e atleti ascolani.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X