Quantcast
facebook rss

Nuova giunta, se ne riparla lunedì
Troppi uomini, uno è di troppo

ASCOLI - Intanto questa mattina i neo consiglieri comunali si sono presentati in Comune per l'accettazione della nomina a seguito del risultato elettorale di domenica scorsa. 
...

Un fine settimana di riflessione per il neo sindaco Marco Fioravanti impegnato nel puzzle della composizione della giunta comunale. Come sempre si tratta del primo scoglio da superare visto che tra aspirazioni e posti disponibili (10, compreso il presidente del Consiglio comunale) c’è sempre una differenza. Anche i papabili assessori giurano di non essere stati ancora interpellati dal primo cittadino. I nomi in ballo comunque sono sempre quelli con l’obbligo delle quattro donne per la legge sulle quote rose con le nomination di Monica Acciarri, Francesca Pantaloni, Donatella Ferretti e Maria Luisa Volponi in pole position. Mancherebbe così all’appello un posto in giunta per un uomo visto che ci sono almeno sei pretendenti per cinque poltrone. Brugni e Silvestri sembrano intoccabili, al pari del leghista Corradetti destinato al bilancio. Anche Nico Stallone vuole tornare allo sport. Con il rientro in giunta di Massimiliano Di Micco, tuttavia, resterebbero fuori Alessandro Bono, che potrebbe comunque fare il presidente del Consiglio comunale, e il recordman delle preferenze Marco Cardinelli di Fdi. E’ proprio questo il nodo da sciogliere. Intanto questa mattina i neo consiglieri comunali si sono presentati in Comune per l’accettazione della nomina a seguito del risultato elettorale di domenica scorsa.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X