Quantcast
facebook rss

Per Gianluca e Micaela
fiori d’arancio
bianconeri e quintanari

OFFIDA - Carpani, calciatore dell'Ascoli, si è sposato oggi nella chiesa della Collegiata con Micaela Grandoni. Presenti diversi dirigenti e calciatori del Picchio, ma anche una rappresentanza del suo Sestiere di Porta Maggiore
...
di Simone Corradetti
Matrimonio da favola tra il calciatore dell’Ascoli Gianluca Carpani e la bellissima Michela Grandoni di Offida. Centinaia di invitati e tanti curiosi hanno aspettato questa mattina il loro arrivo, a bordo di una carrozza, in Piazza del Popolo, per poi entrare nella storica chiesa della Collegiata dove è stata celebrata la messa, presieduta da fra Giacomo Rotunno. 
Un allestimento eccezionale, con fiori e petali di rose, per una cerimonia cantata e accompagnata dalle note dei violinisti. Entrambi 25enni, si sono conosciuti sui banchi di scuola, dove è nato l’amore. Una coppia apprezzata da tutti, in particolare a Offida, per la loro cordialità. Dopo il rito religioso, pranzo al ristorante Villa Poggio Verde di Altidona (Fermo) per il banchetto nuziale, poi la partenza per la luna di Miele negli Stati Uniti. Carpani, rientrato all’Ascoli dopo il prestito al Rieti per sei mesi, sarà a disposizione del nuovo allenatore Zanetti per il ritiro precampionato. Al “Wedding Day” hanno partecipato diversi dirigenti e calciatori bianconeri.
All’uscita dalla chiesa, in piazza, la sorpresa con gli sbandieratori e i musici di Porta Maggiore (il suo Sestiere, di cui il padre Giuliano, vigile urbano ad Ascoli, è storico tamburino), con in testa il caposestiere Marco Regnicoli, che lo hanno accolto festosamente. Gianluca si è unito al gruppo maneggiando la bandiera con il telo bianconero, una di quelle usate dagli sbandieratori della Quintana allo stadio “Del Duca” in occasione dell’esibizione per il 120° dell’Ascoli Calcio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X