Quantcast
facebook rss

Finto biologo nutrizionista
smascherato dalle Fiamme Gialle

GROTTAMMARE - Il falso professionista denunciato era nel mirino della Guardia di Finanza da un anno. Quando non ci sono stati più dubbi, è scattata la richiesta di sequestro (il locale, le attrezzature e la documentazione di ben trecento pazienti) della Procura della Repubblica di Fermo
...

Il lettino dove visitava i suoi numerosi pazienti

Non siamo a “Striscia la notizia” e nemmeno a “Le iene”, i cui inviati sono ormai abilissimi nello scoprire casi del genere. Siamo invece al comando provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli che, con la propria Compagnia di San Benedetto, ha smascherato a Grottammare un biologo nutrizionista abusivo ponendo fine alla sua attività illecita. Il falso professionista è stato denunciato e tutto (locali, attrezzature e documenti) sequestrati.

L’indagine dei finanzieri è stata coordinata dal gip presso il Tribunale di Fermo, competente per territorio a Grottammare. L’uomo era già finito nel mirino della Finanza un anno fa (luglio 2018) nel corso di un controllo, a fini fiscali, effettuato presso lo studio di Grottammare dove riceveva i pazienti. Gli investigatori presero possesso della documentazione sanitaria di ben trecento persone. Le indagini delle Fiamme Gialle sono andate avanti per diversi mesi, fino a che hanno avuto le prove schiaccianti che si trattava di esercizio abusivo dell’attività.

A quel punto, inevitabile, la richiesta di sequestro da parte della Procura della Repubblica di Fermo, che è stata accolta dal gip. Ma i guai per il finto biologo nutrizionista non finiscono qui, perchè la Guardia di Finanza sta determinando anche l’aspetto tributario relativo alle prestazioni da lui illecitamente fornite.

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X