Quantcast
facebook rss

Samb, Italo Schiavi
il nuovo team manager
Montero verrà presentato sabato 6 luglio

SERIE C - L'ex centrocampista torna in rossoblù dopo diciassette anni. Nel 2002 con Colantuono fu protagonista nella splendida cavalcata che portò il club del presidente Gaucci in C1. Si cerca una sede adeguata per l'incontro tra stampa e tifosi col nuovo trainer. Richieste da tutta Italia e anche dal Sudamerica
...

Italo Schiavi, nuovo team manager rossoblù

di Benedetto Marinangeli

Un altro ritorno in casa Samb. Dopo quello di Walter Cinciripini come direttore generale, ecco Italo Schiavi che ricoprirà il ruolo di team manager. Cresciuto nel settore giovanile, ha vestito la maglia rossoblù dal 1978 al 1982 per poi passare all’Avellino in serie A. Nella massima serie ha giocato anche con l’Ascoli per poi indossare le maglie di Messina e Reggina. L’ultimo campionato con la Samb risale alla stagione 1989-1990. E’ stato anche responsabile e allenatore del settore giovanile rivierasco, collaborando con Stefano Colantuono nel campionato 2001-2002 che coincise con il ritorno in C1 dopo i playoff con il Brescello

Il diggi Cinciripini

Italo Schiavi prende il posto di Pietro Buongiorno che, per motivi di lavoro, aveva lasciato scoperta questa posizione all’interno dell’organigramma rossoblù. “La società – si legge in una nota del club – augura al nuovo team manager le migliori soddisfazioni, rivolgendogli un grande in bocca al lupo per questa nuova avventura”.

Intanto la società comunica che il nuovo tecnico Paolo Montero sarà presentato alla stampa sabato 6 luglio. Ancora da definire il luogo ma per il momento è stato fermato l’auditorium Tebaldini. Si prevede, infatti, oltre una grande presenza di tifosi anche la partecipazione di diversi media nazionali e sudamericani, richiamati dalla presenza a San Benedetto dell’ex difensore della Juventus di Marcello Lippi, che vuole rilanciarsi in Italia come allenatore.

Il diesse Fusco

Intanto il diesse Pietro Fusco si mantiene costantemente in contatto con Montero per definire le prime operazioni di mercato da mettere a punto. Non è escluso, poi, che il neo trainer rossoblù possa avvalersi di persone di sua fiducia da inserire nello staff tecnico che ad oggi deve essere ancora completato.

Per quanto riguarda il mercato si sta lavorando sotto traccia per cercare gli elementi giusti che possano fare al caso di Montero che pensa di adottare in rossoblù il 3-4-3 o il 4-3-3 in base alla qualità tecnica dei calciatori a sua disposizione. Per il centrocampo il nome più gettonato è sempre quello di Sbaffo dell’Albinoleffe mentre per l’attacco torna in auge Giacomo Tulli che è stato tra i protagonisti della promozione in B del Trapani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X