facebook rss

Tempo di Quintana:
i cavalieri provano in segreto,
le dame vengono alla luce

ASCOLI - Ultimi assaggi di pista e moro al Campo dei Giochi a porte chiuse. Prossimo appuntamento il 26 giugno con quelle ufficiali: giudici, cronometro e speaker. Dame, prime passerelle

Agosto 2018: Luca Innocenzi (Porta Solestà) ha appena vinto il suo 12° Palio (Foto Edo)

di Andrea Ferretti

Prove a porte chiuse, lontane da occhi indiscreti e anche da inghippi burocratici che si scatenerebbero con le porte aperte (i due motivi per cui l’accesso al Campo dei Giochi è contentito solo a pochi addetti ai lavori). Sono quelle che si sono svolte ieri lunedì 17 giugno e che proseguono oggi 18 giugno al Campo Squarcia. Quelle durante i quali i cavalieri hanno la possibilità di assaggiare pista e moro dopo averlo fatto nelle precedenti prove e nelle piste più o meno “ricostruite” in proprio. Turni e orari sono stati messi a punti dai sei Sestieri e al Campo dei Giochi hanno fatto il loro ingresso (ieri lunedì Fabio Picchioni della Piazzarola, Massimo Gubbini di Porta Tufilla e Riccardo Raponi di Sant’Emidio), o lo stanno per fare: Luca Innocenzi (Porta Solestà) alle ore 17, Mattia Zannori (Porta Maggiore) alle 18 e Lorenzo Melosso (Romana) alle 19. Il prossimo appuntamento con le prove è mercoledì 26 giugno. E’ quella la serata di quelle ufficiali, con giudici, cronometrista e speaker. E anche quella in cui, a meno di qualche clamorosa sorpresa, si può già stilare la classifica della Giostra del 13 luglio e forse pure del 4 agosto. In vista della notturna, poi restano le prove a porte aperte dell’8 e 9 luglio, la punzonatura delle lance dell’11 luglio e le visite pregara del 12 luglio, lo stesso giorno in cui i cavalieri in Piazza Sant’Agostino prendono parte al Saluto alla Madonna della Pace e all’estrazione dell’ordine di assalto. Lo fanno in sella ai cavalli, ma si tratta quasi sempre di animali che al Campo dei Giochi non hanno mai messo zampa.

Alcune delle dame di luglio 2018 (Foto Vagnoni)

DAME – Intanto i Sestieri si preparano a svelare i noni delle dame del 2019. Una volta era un segreto fino all’ultimo, o quasi. Oggi vengono affidate ai flash con largo anticipo, se non ancor prima al web. Come ha fatto Porta Tufilla con Lara Caponi (luglio) e Laura Menichetti (agosto). In arrivo ora c’è un tris. Cioè tre dame che fra qualche settimana andranno a confondersi nell’esercito (considerando la doppia edizione, i numeri nel 99% dei casi vanno raddoppiati) di un nugolo di prime donne tra dame dei sei Sestieri (12), castellane degli undici Castelli (22) e le quattro nobildonne del Gruppo Comunale (8). Sabato 22 giugno, in contemporanea (ore 18,30-19), tagliano il traguardo per primi i Sestieri di Porta Romana e Sant’Emidio. Il primo lo fa con entrambe, il secondo solo con quella di luglio. In tutti e due i casi ci sarà pure il cavaliere: un semi-esordiente (Riccardo Raponi di Sant’Emidio) e un esordiente assoluto (Lorenzo Melosso di Porta Romana).

Il quadruccio 2019 delle dame di Porta Tufilla


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X