Quantcast
facebook rss

Ascoli, Pulcinelli: «Obiettivo playoff,
è inutile nascondersi»
Tosti: «Altri tre, quattro rinforzi»

SERIE B - Il patron mattatore allo stadio "Del Duca" durante la cena di gala del Gruppo Bricofer. Il presidente più cauto: «Vogliamo disputare un campionato tranquillo». Venerdì sarà presentato l'allenatore Zanetti
...

Massimo Pulcinelli con il sindaco Marco Fioravanti alla serata di gala al “Del Duca” (Foto Edo)

di Bruno Ferretti

“Siamo quello che sogniamo” è lo slogan del Gruppo Bricofer, azienda leader del “Fai da te”, per il Business Meeting 2019 svolto ad Ascoli. Uno slogan che il maggiore azionista Massimo Pulcinelli segue anche quando parla dell’Ascoli Calcio. «Ripartendo da quanto di buono è stato fatto nel passato campionato abbiamo intenzione di migliorare e fare qualcosa di più. Obiettivo playoff? Sì, io sono ottimista per natura e penso positivo. L’obiettivo dell’Ascoli saranno i playoff, del resto disputare il campionato di serie B senza puntare ai playoff é come andare in bagno senza… avere la carta igienica». Un esempio davvero esplicito e chiaro.

«Senza fare grandi stravolgimenti, cercheremo di rinforzare la squadra e renderla più competitiva – ha aggiunto Pulcinelli – Zanetti? Con lui è stato amore a prima vista. Mi ha fatto un’ottima impressione e ci siamo trovati subito d’accordo. Le informazioni sul suo conto sono state tutte positive e siamo convinti di aver fatto la scelta giusta».

Lo stadio “Del Duca”, per un giorno, è stato trasformato in location. Ha fatto un certo effetto vederlo trasformato in un mega ristorante all’aperto e poi in una sorta di teatro-discoteca per lo spettacolo di contorno e le varie premiazioni. L’erba che solitamente ospita le partite casalinghe dell’Ascoli stavolta è stata calpestata dai numerosi ospiti: tavoli e sedie al posto dei calciatori e il patron Pulcinelli in veste di arbitro coordinatore dell’evento con i suoi collaboratori. È stato una sorta di ideale matrimonio fra l’Ascoli Calcio e il Gruppo Bricofer, testimoni di nozze il nuovo sindaco Fioravanti e Ceriscioli, presidente della Regione Marche.

«Pulcinelli è un vero trascinatore e sono fiero di aver contribuito a farlo venire ad Ascoli – ha detto il presidente bianconero Giuliano Tosti – è una persona estremante dinamica che riesce a portare avanti mille cose con grande entusiasmo. A Massimo piace molto Ascoli, si è innamorato dell’Ascoli Calcio e sono convinto che riuscirà a raggiungere gli obiettivi prefissi. La squadra? Due giocatori li abbiamo presi  altri tre o quattro arriveranno. Possiamo lavorare su una base concreta – ha proseguito Tosti – vogliamo disputare un campionato tranquillo, senza stress per inseguire un traguardo a tutti costi. Poi, strada facendo, vedremo dove potremo arrivare. Mister Zanetti è giovane, motivato, con tanta voglia di far bene. È un allenatore giovane che viene ad Ascoli con grande carica».

Il nuovo trainer Zanetti, attualmente impegnato a Coverciano al corso allenatori Master, sarà presentato venerdì 21 giugno alle ore 14,30 all’Hotel Casale di Colli del Tronto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X