facebook rss

Ascoli, Zanetti al corso allenatori
con Cerezo, Camoranesi e l’ex Maresca
Domani la presentazione

SERIE B - Primo atto del nuovo allenatore (impegnato a Coverciano) venerdì 21 all'Hotel Casale. L'ex bianconero Vivarini contattato dal Venezia. Sui banchi di Coverciano anche l'ex big del calcio femminile Patrizia Panico e il figlio di Zeman

Zanetti saluta i 5.000 del “Del Duca” il giorno dell’evento-revival (Foto Edo)

di Bruno Ferretti

L’Ascoli presenta il nuovo allenatore Paolo Zanetti. Appuntamento venerdì alle 14,30 all’hotel Casale di Colli del Tronto. É il primo atto ufficiale della nuova stagione, ed è prevista la presenza dello stato maggiore bianconero al completo: il patron Massimo Pulcinelli, il presidente Giuliano Tosti, il dg Gianni Lovato, l’azionista Gianluca Ciccoianni, il ds Antonio Tesoro, l’addetto stampa Valeria Lolli.

Maresca (Foto Perozzi)

Zanetti non é in vacanza, ma sta partecipando a Coverciano al corso allenatori “Master Uefa Pro” al Centro tecnico della Federcalcio. Fra i suoi compagni di corso alcuni ex calciatori famosi come gli ex romanisti Cerezo e De Sanctis, gli ex juventini Camoranesi e Maresca, quest’ultimo sulla panchina dell’Ascoli nel campionato 2017-2018 in tandem con Fiorin per 15 giornate (fu esonerato dopo il 4-0 di Parma). Fra una lezione tecnica e l’altra, Zanetti magari potrà chiedere al collega Maresca qualche informazione sull’Ascoli per approfondire la conoscenza della nuova realtà in cui dovrà lavorare dal prossimo luglio.
Con Zanetti sono a Coverciano anche l’ex bomber della Nazionale femminile Patrizia Panico e Karel Zeman, figlio del boemo Zednek.

VIVARINI PIACE AL VENEZIA – Il Venezia, retrocesso in Serie C dopo i playout con la Salernitana, ha contattato l’allenatore Vivarini, ex Ascoli. L’idea è di Lupo, nuovo direttore sportivo dei lagunari, che ben conosce Vivarini. Sono coetanei ed entrambi abruzzesi: Lupo di Pescara e Vivarini di Ari (Chieti).

Vivarini potrebbe sedersi sulla panchina che fino a pochi giorni fa è stata di Cosmi (Foto Edo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X