Quantcast
facebook rss

“Spiagge a misura di bambino”,
un premio per San Benedetto
e Grottammare

SAN BENEDETTO - L'assessore Traini ha ritirato a Praia a Mare (Cosenza) il 12esimo riconoscimento per la qualità del servizi. Gli assessori grottammaresi Pomili e Rossi innalzano il loro quarto drappo verde
...

Lorenzo Rossi e Monica Pomili con la “Bandiera Verde” per Grottammare

San Benedetto e Grottammare hanno spiagge a misura i bambino. Ai rappresentanti delle due istituzioni è stata consegnata oggi a Praia a Mare (Cosenza) la Bandiera verde dei pediatri italiani. L’assessore all’ambiente del Comune di San Benedetto Andrea Traini ha ritirato il 12° vessillo. Quest’anno sono state 142 le spiagge italiane insignite dell’ambito riconoscimento che premia lo sforzo compiuto in materia di servizi in spiaggia, fondali bassi, presenza di attività ludiche, di servizi sanitari a breve distanza dalla zona turistica e altri parametri.

Da evidenziare come San Benedetto, per bocca dello stesso professor Farnetani, abbia assunto un ruolo di riferimento per questa materia, sia perché ottiene ininterrottamente dal 2008 la Bandiera verde, ovvero dall’istituzione del riconoscimento, sia perché qui sono in progetto alcune sperimentazioni come percorsi specifici per passeggini o menu calibrati sulle caratteristiche della vita di spiaggia. Infatti l’assessore Traini è stato invitato, come rappresentante della “città madrina” dell’evento, a consegnare il vessillo alle “new entry” del 2019, ovvero le città di Alba Adriatica, Ortona, Margherita di Savoia e Terracina.

Per Grottammare si tratta invece del quarto riconoscimento. A rappresentare la città c’erano gli assessori Monica Pomili e Lorenzo Rossi.

 

L’assessore Traini mostra il riconoscimento del pediatri italiani

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X