facebook rss

Ascoli, Padella passa al Vicenza
In difesa serve un altro centrale
oltre alla conferma di Valentini

SERIE B - Il capitano lascia dopo due campionati (54 presenze e 2 gol). Nella squadra veneta potrebbe finire anche il terzino sinistro Rubin

Emanuele Padella, difensore e capitano dell’Ascoli, è passato al Vicenza in Serie C. Contratto biennale per lui, con la società veneta che sta costruendo una squadra molto forte, in grado di puntare alla promozione sotto la guida di Di Carlo. Quest’ultimo è un allenatore di lunga esperienza che nel passato campionato è stato sulla panchina del Chievo in Serie A.

Padella lascia l’Ascoli dopo due stagioni

La trattativa fra Padella e il Vicenza, in corso da un paio di settimane, si è conclusa oggi e verrà ufficializzata nei prossimi giorni. Padella, romano, 31 anni a settembre, con l’Ascoli ha disputato gli ultimi due campionati di Serie B collezionando 54 presenze con 2 gol. A Vicenza potrebbe ritrovare il terzino sinistro Matteo Rubin, rientrato per fine prestito al Foggia che però non si è iscritto al campionato.
In casa Ascoli la partenza di Padella con tutta probabilità verrà bilanciata dalla conferma dell’altro difensore centrale Valentini, attualmente svincolato. Fermo restando la conferma di Brosco e Quaranta, all’Ascoli servirà comunque un altro difensore per avere quattro centrali.

Bru. Fer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X