facebook rss

Acqua alta, assalite dal panico:
riportate a riva una 70enne
e una ragazza di 19 anni

PAURA - In entrambi i casi, all'altezza degli chalet "Bagno delle Sirene" di Grottammare e "Il Tenente" di San Benedetto, sono intervenuti i bagnini del Servizio di Salvataggio e le due donne la possono raccontare

Una donna di circa 70 anni è stata portata al sicuro dal bagnino del Servizio di Salvamento allo chalet “Bagno delle Sirene” di Grottammare (concessione 50). La donna stava camminando insieme ad un’amica vicino alla scogliera quando ad un certo punto, resasi conto di non toccare più, si è spaventata. Lei e l’amica hanno gridato e si è precipitato il bagnino che l’ha soccorsa aiutandola poi a raggiungere sana e salva, anche se ancora molto impaurita, la riva con le proprie gambe.

Alla concessione 41 di San Benedetto (“Il Tenente”), invece, una 19enne si è allontanata dalla boa bianca per dirigersi sugli scogli. Anche in questo caso, si è spaventata perchè non sentiva più il fondo sotto i suoi piedi. Presa dal panico, ha cominciato ad annaspare, ma il bagnino di turno, sempre della sezione sambenedettese del Servizio di Salvamento, l’ha raggiunta con poche bracciate riportandola a riva dove è stata aiutata a riprendersi. E non c’è stato bisogno dell’intervento del 118.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X