facebook rss

“Cabaret, amoremio!”, ci siamo
Battista fa il sopralluogo

GROTTAMMARE - Il 19 e 20 luglio, per la prima volta, sarà piazza Kursaal ad accogliere la manifestazione: una platea di quasi 800 posti in riva al mare per un cabaret che lo stesso comico definisce “magico”. Premio al Mago Silvan

Sopralluogo del direttore artistico Maurizio Battista, questa mattina, in piazza Kursaal, per verificare alcuni dettagli tecnici, in vista dell’imminente allestimento dello spazio che accoglierà  la XXXV edizione del Festival nazionale dell’umorismo “Cabaret, amoremio!” nei giorni 19 e 20 luglio.

Maurizio Battista oggi in piazza Kursaal

Dopo una breve riunione negli uffici  dell’Assessorato alla Cultura, l’attore e comico romano ha raggiunto la nuova location, dove non ha potuto rinunciare a un video-invito al festival: «Adesso non c’è niente, ma il 19 e il 20 secondo me ci sarà pure troppo», promette il neo direttore artistico nel filmato visibile nella pagina Facebook dell’evento.
Come annunciato in precedenza, per la prima volta nella storia, sarà piazza Kursaal ad accogliere la manifestazione: una platea di quasi 800 posti  in riva al mare per un cabaret che lo stesso Battista definisce “magico”. Tra gli ospiti, non a caso, il grande Mago Silvan che ritirerà il Premio alla carriera “Arancia d’oro”, sabato 20; sarà preceduto, venerdì 19  dal magicomico Andrea Paris.
Direttore ma anche conduttore delle due serate, Maurizio Battista sarà affiancato dalla soubrette Alessandra Moretti e dal gruppo Lallo e i Fusi orari per gli intermezzi comico-musicali. Nel cast anche Stefania Bruno, creatrice di sculture di sabbia in piena sintonia con la nuova location a due passi dal mare, Claudio Sciara, vincitore del concorso per nuovi comici 2018, e il Signor “Scapece”, al secolo Salvatore Misticone, direttamente da Benevenuti al Sud.
Nel palinsesto, ovviamente, i finalisti del concorso per nuovi comici abbinato al Festival. I nomi  verranno resi noti nei prossimi giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X