facebook rss

Concerto sinfonico
per il restauro
dell’antico organo

OFFIDA - Domenica 14 luglio al teatro Serpente Aureo raccokta fondi per il restauro di quello di Sant'Agostino di Santa Vittoria in Matenano. "Sinfoniette farfense" con il direttore David Sofer e il la violkinista tedesca Hande Kuden

Il teatro Serpente Aureo di Offida

foto e testo di Simone Corradetti

Serata all’insegna della solidarietà al teatro “Serpente Aureo” di Offida, quando domenica 14 luglio alle ore 18, si svolgerà il concerto sinfonico (ingresso libero) per raccogliere fondi per il restauro dell’organo di Sant’Agostino di Santa Vittoria in Matenano. Un evento importante per la comunità con la “Sinfonietta farfense”, condotta dal direttore David Sofer e al violino la solista tedesca Hande Kuden.
I brani principali saranno quelli di Mozart (Le nozze di Figaro), Beethoven (concerto per violino) e Mendelssohn (sinfonia scozzese). Tutto con il patrocinio del comune di Offida e un’orchestra sinfonica composta da musicisti, che provenienti da vari paesi, si riuniscono a Santa Vittoria in Matenano per una vacanza in musica dal 7 al 16 luglio 2019. Il programma viene preparato in prove giornaliere, anche con l’intervento dei docenti che lavorano con le singole sezioni dell’orchestra. David Sofer, è un direttore di orchestra di Tel Aviv con particolare dedizione all’insegnamento e al mondo della musica amatoriale in Israele. Conduce i suoi studi alla Buchmann – mehta school of music dell’Università di Tel Aviv.
Mentre la solista Hande Kuden, occupa il posto da sostituto violino di spalla, in una scuola di Berlino. La violinista comincia la sua carriera nella città natale, al conservatorio di Adana. Dal 2012 al 2015 studia all’accademia musicale di Berlino. Dal mese di agosto 2019, Kuden sarà membro del Berliner Philharmoniker.   


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X