facebook rss

I sei cavalieri che si contenderanno il Palio
I giovani pronti a sfidare i veterani della pista

ASCOLI - Il 37enne Luca Innocenzi (Porta Solestà) recordman con 12 Palii in 24 Giostre. Il 36enne Massimo Gubbini a caccia dell'11° Palio per Porta Tufilla. Fabio Picchioni (Piazzarola), Riccardo Raponi (Sant'Emidio) e Mattia Zannori (Porta Maggiore) hanno 26 anni. All'esordio Lorenzo Melosso (Porta Romana), appena 18enne

Luca Innocenzi assalta il Moro nella notturna di luglio 2018 (Foto Vagnoni)

di Andrea Ferretti

Sono 19 anni gli anni di differenza che separano Luca Innocenzi (37) da Lorenzo Melosso (18). Il recordman di Foligno – 12 Palii per Porta Solestà – potrebbe essere il padre del giovane ascolano figlio d’arte (il padre Franco vinse due Palii per Sant’Emidio nel luglio 1997 e agosto 1998) che fa il suo esordio con Porta Romana dopo essere stato per alcuni anni il “secondo”. Veterano (36 anni) è anche Massimo Gubbini di Porta Tufilla, pure lui di Foligno. Coetanei (26 anni) gli altri tre: gli umbri Fabio Picchioni di Terni che difende i colori della Piazzarola e Mattia Zannori di San Gemini (Terni) che corre sotto l’Arme di Porta Maggiore, e Riccardo Raponi, marchigiano di Porto Recanati, cavaliere di Sant’Emidio.

LUCA INNOCENZI (Porta Solestà) – Corre la sua 25esima Quintana e il record di 12 vittorie in 24 Giostre appare inattaccabile. Nel 2018 ha vinto la Giostra di agosto piazzandosi secondo a quella di luglio. Le sue vittorie risaltano ancora di più in quanto ha centrato ben cinque “doppiette” (2010, 2011, 2014, 2015, 2017), più i successi di agosto 2012 e agosto 2018.

MASSIMO GUBBINI (Porta Tufilla) – Corre la sua 21esima Quintana. Ne ha vinte sei regalando la “stella” ai rosso-neri: due le ha timbrate nel 2008, poi una nel 2009 (agosto, dopo lo spareggio – unico nella storia della Quintana – con Veneri della Piazzarola) e, sempre sotto i riflettori, nel 2012, 2016 e 2018. Nell’agosto 2018 è giunto secondo alle spalle di Innocenzi.

FABIO PICCHIONI (Piazzarola) – Appena un anno fa difendeva i colori di Porta Roman ma poi, ottenuto il nulla osta, ha indossato la casacca bianco-rossa con il simbolo dell’aquila. E’ alla sua settima Quintana e ne ha vinta una al secondo tentativo con Porta Romana nell’agosto 2016. E’ reduce da due quarti posti con Porta Romana, ma ai rosso-azzurri ha anche regalato tre secondi posti.

MATTIA ZANNORI (Porta Maggiore) – Corre la sua quinta Quintana. Lo scorso anno chiuse le Giostre con un 5° (luglio) e un 6° posto (agosto). Il suo miglior piazzamento resta quello dell’esordio: 3° nel luglio 2017.

RICCARDO RAPONI (Sant’Emidio) – Affronta il Moro per la seconda volta dopo l’esordio nell’agosto 2018 quando chiuse al 5° posto racogliendo la lancia che gli aveva appena lasciato Enrico Giusti (3° a luglio).

LORENZO MELOSSO (Porta Romana) – Assalterà il Moro a poche ore dal 18° compleanno: miglior regalo non poteva farsi. Il futuro è solo nelle sue mani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X