facebook rss

Montecchio fa festa
con la mitica trebbiatura

FORCE - Weekend del 27 e 28 luglio nel segno della tradizione contadina, tra giochi popolari, musica, raduni di auto e trattori d'epoca. Il clou con la creazione della serra ed il lavoro nei campi. Sabato sera discoteca all'aperto

Uomini al lavoro per la trebbiatura di Montecchio

Il ritorno alla tradizione della civiltà contadina. Che qui, per fortuna, non se n’è mai andata. Tra i prati, sul trattore, in festa per celebrare il raccolto. Va in scena per il quattordicesimo anno consecutivo la Rievocazione Storica della Trebbiatura (Memorial Luigino Matricardi) organizzata dall’associzione “Montecchio in Festa”, presieduta da Giuseppe Fenni, nella piccola frazione di Force.

Montecchio, dunque, si prepara alla serie di eventi previsti tra sabato 27 e domenica 28 luglio, con l’antipasto del venerdì caratterizzato dalla gara di briscola in notturna (ore 21).
Il 27 alle 15 si parte coi festeggiamenti e i giochi popolari, cui seguiranno, tra le altre cose, la crezione della serra e le prove di trebbiatura (ore 17) ed il giro in jeep tra le colline (17,30). In serata stand gastronomici, lo spettacolo musicale “Augusta sogno Italiano” (ore 21) e la discoteca all’aperto con Giancarlo e Piero dj (dalle 24).

Domenica 28 luglio si comincia già in mattinata con il raduno di trattori e auto d’epoca presso Ponte Maglio (ore 10) e la successiva partenza per Force con tanto di giro panoramico. Alle 14,30 la sfilata con costumi tradizionali, poi la musica de “La Ripanella” (ore 16, bis alle 21) e l’inizio della trebbiatura vera e propria, fissato per le 16,30. Rifornimenti “alimentari” per chi lavora i campi con “Lu Voccò” (17,30) ed estrazione della lotteria fissata per le 23,30.

Lu. Ca.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X