facebook rss

Vittorio Sgarbi a Rotella
per presentare la mostra
“Annunciazioni crivellesche”

ROTELLA - Sabato 27 luglio alle ore 18 il noto critico d'arte sarà al Museo di arte sacra del piccolo centro ai piedi dell'Ascensione

 

Vittorio Sgarbi (foto Vagnoni)

“Annunciazioni crivellesche tra Marca a Abruzzo: il ritorno delle opere di Rotella nelle terre ferite dal sisma” è il titolo della mostra che Vittorio Sgarbi presenterà sabato 27 luglio alle ore 18 presso il Museo di arte sacra di Rotella. La mostra, ideata e promossa dai Musei Sistini del Piceno e dal Comune di Rotella, è costruita sul ritorno a casa di un gruppo scultoreo tardogotico, raffigurante l’angelo annunziante e la Vergine annunciata: venduto all’asta nel 1919 dall’allora parroco, fu acquisito dalla Galleria Nazionale delle Marche attraverso il soprintendente Luigi Serra.

Sgarbi, invitato dalla direttrice dei Musei Sistini Paola Di Girolami, ha subito voluto conoscere i dettagli della mostra e, dopo aver studiato il catalogo, ha subito proposto di realizzare una presentazione specifica, attraverso il commento e la visione delle opere in mostra proiettate su uno schermo all’esterno. Al termine dell’attesa lectio magistralis, chi lo vorrà, potrà avere autografato da Sgarbi il catalogo della mostra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X