facebook rss

Luca Innocenzi,
e chi lo ferma più?
Vince pure a Sulmona

ASCOLI - Il recordman della Quintana di Ascoli per il Sestiere di Porta Solestà, si impone in Abruzzo regalando a Borgo San Panfilo il Palio della 25esima edizione della Giostra cavalleresca. In gara anche Massimo Gubbini di Porta Tufilla

di Andrea Ferretti

Luca Innocenzi, recordman della Quintana di Ascoli per il Sestiere di Porta Solestà, e premiato anche come “miglior cavaliere d’Italia” nel 2017 e 2018 (riconoscimento assegnato in base ai successi ottenuti), ha vinto la 25esima edizione della Giostra Cavalleresca di Sulmona. Giusto per tenersi in forma tra l’edizione di luglio e quella di agosto al Campo dei Giochi di Ascoli, e in vista del secondo round della Quintana di Foligno, la sua città, con la “Giostra della Rivincita” di settembre, il 37enne si è imposto in Abruzzo dove ha regalato il successo a Borgo San Panfilo battendo in finale il 40enne narnese Diego Cipiccia di Porta Bonomini.

Tra gli altri cinque cavalieri in gara, anche due che hanno o hanno avuto a che fare con la Quintana di Ascoli: il 36enne Massimo Gubbini (Borgo Pacentrano), che per Porta Tufilla domenica prossima è pronto a dare battaglia a Innocenzi al Campo dei Giochi, e il 31enne faentino Gioele Bartolucci (Sestiere Porta Filiamabili), una Quintana con la Piazzarola nell’agosto 2012. Gli altri tre protagonisti della Giostra di Sulmona: i faentini Marco Diafaldi (Sestiere Porta Manaresca) di 33 anni e Matteo Gianelli (Borgo Santa Maria della Tomba) di 30, e Luca Paterni (Sestiere Porta Japasseri) 19enne di Narni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X