facebook rss

Quintana, la Piazzarola ufficializza
la dama di agosto: Manuela D’Annunzio

ASCOLI - Ha 44 anni e lavora all'Asur. La 26enne Claudia Patacca sarà invece Elisabetta Trebbiani. A presentarle il console Luigi Morganti e il caposestiere Enrico Celani. Con loro anche il cavaliere Fabio Picchioni. Sabato la cena propiziatoria. Il 13 agosto, per la prima volta, cena medievale dedicata a Cecco d'Ascoli

di Giorgio Tabani

La dama Manuela D’Annunzio

Il Sestiere della Piazzarola ha svelato i nomi delle sue bellezze femminili. Mentre fervono i preparativi per la Quintana di agosto, nella sede sulle sponde del Castellano, accanto al console Luigi Morganti e al caposestiere Enrico Celani, ci sono Manuela D’Annunzio, la dama, e Claudia Patacca, che impersonerà Elisabetta Trebbiani.

LA DAMA – «Sono emozionatissima, per me è un grande onore». Manuela D’Annunzio, 44 anni, lavora nell’amministrazione dell’Asur. Sposatasi nella chiesta di Sant’Angelo Magno, è da sempre legata al Sestiere: tutti i suoi tre figli partecipano e hanno partecipato fin da piccoli alla vita della Piazzarola. Fra i suoi hobby la montagna, in particolare in inverno.

LA TREBBIANI – «Voglio ringraziare il comitato di Sestiere, da sempre ho desiderato di vestire i panni di Elisabetta Trebbiani. La Quintana è un tassello importante della mia vita». Claudia Patacca, 26 anni e un lavoro da cameriera, vive il Sestiere fin da piccola e ha sfilato come paggetta, damigella e chiarina. Dal fratello al marito, questo è un luogo di famiglia. «Non vedo l’ora di sfilare e spero di essere all’altezza».

IL CAVALIERE – Il 26enne Fabio Picchioni (terzo a luglio, ndr) ha ringraziato tutto il team, che lo fa lavorare in maniera serena e tranquilla. «In questo Sestiere mi hanno accolto davvero bene e mi stanno dando parecchia fiducia, spero di ripagarli presto. La Quintana di luglio mi è servita a prendere bene le misure per la prossima Giostra».

Manuela D’Annunzio con il console Luigi Morganti

IL CONSOLE – «Vorrei che scriveste della scorrettezza di alcuni tifosi durante la Quintana di luglio che hanno ricoperto di insulti il nostro cavaliere. Mi auguro che stavolta non accada altrimenti credo occorrerà riflettere sulle multe per i Sestieri scorretti. Sarebbe utile l’assoluto silenzio per lasciar concentrare il cavaliere: ne va della bellezza della Giostra». Luigi Morganti annuncia poi l’abito della dama, che sarà quello proposto nell’agosto 2018 che aveva avuto un eccellente riscontro: «Non voglio polemizzare, ma secondo me questa tipologia di abiti è quella corretta per una dama». Morganti ha poi ricordato di segnare la data del 13 agosto, quando avrà luogo la cena medievale dedicata a Cecco d’Ascoli di fronte alla Cartiera Papale, fra numeri spettacolari e un menu storico.

IL CAPOSESTIERE – Enrico Celani ha elogiato la scelta delle donne che impersoneranno le due figure femminili più importanti, sottolineando come «due bellezze così “piazzarolesi”, così radicate nel Sestiere, sono un esempio del gran numero di amori che vi nascono e vi sono nati». Ha poi ricordato l’appuntamento con la cena propiziatoria, fissata per sabato, la vigilia della Quintana.

Luigi Morganti, Claudia Patacca, Manuela D’Annunzio e Enrico Celani

Claudia Patacca, Enrico Celani e Manuela D’Annunzio

Claudia Patacca e Manuela D’Annunzio

Claudia Patacca


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X