facebook rss

Castignano affila le armi
per “Templaria Festival”

L’EDIZIONE 2019 si svolge dal 17 al 21 agosto. Cinque serate di spettacoli per un tuffo nella storia nelle strade e nelle piazze dell’antico borgo

di Simone Corradetti

Tutto pronto a Castignano per “Templaria Festival”, la famosa rievocazione storica che richiama ogni anno migliaia di visitatori nel centro storico dell’antico borgo, tutti a godersi i numerosi spettacoli e assaggiare le tipicità gastronomiche del territorio. Un vasto programma – dal 17 al 21 agosto – con la presenza di tanti artisti, messo su in stretta collaborazione con il Museo delle icone e di arte sacra, il Museo delle tradizioni popolari e le chiese di San Pietro e Paolo e di Santa Maria del Borgo.

«Esiste la scienza – scrive il professor Andrea Fioravanti – ed esiste l’epopea del passato. Esiste la dottrina filologica e gli archetipi stratificati nel tempo. Due ambiti diversi, a volte opposti, ma entrambi concreti e reali, ognuno con le proprie ragioni. Da sempre – spiega – “Templaria Festival” si è mossa come un equilibrista in bilico sul filo immaginario, che separa la verità storica dalla sua riproduzione. Ex Tenebris lux è il passaggio dal buio alla luce, la sintesi perfetta di un percorso – conclude – che ci ha permesso di raccontare l’ordine dei poveri cavalieri di Cristo, di comprendere come mai, in così poco tempo, i templari siano entrati prepotentemente nella storia».

Insomma sono in arrivo cinque serate all’insegna della musica e del folklore. I visitatori potranno accedere a un costo base di 13 euro, ma sono anche disponibili gli abbonamenti per tre serate a 30 euro e per cinque serate a 45 euro.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X