facebook rss

Subsonica, countdown per il live al porto
Ritorno nel Piceno a bordo dell’8…volante

MUSICA - La band torinese sarà di scena a San Benedetto il 9 agosto sulla scia del nuovo disco "8". Concerto-tributo a oltre venti anni di carriera, che più di una volta hanno toccato con successo Ascoli e provincia. Dalla data all'Anfiteatro di Ripatransone nel 2002 al bagno di folla dello stadio "Pirani" di Grottammare 9 anni dopo

di Luca Capponi 

Tra Fellini e il suo onirico “8 ½” e Tarantino con il sanguinario western “The Hateful Eight”. L’8 come numero per fare i conti con se stessi. Lo sanno bene anche i Subsonica, che così hanno intitolato, appunto, il loro ottavo disco. Un disco che a distanza di un anno li sta portando ancora con successo in tour, sulla scia di quattro singoli pubblicati: “Bottiglie rotte”, “Punto critico”, “Respirare” e “L’incubo”, con il featuring di Willie Peyote. Brani, c’è da scommetterci, che faranno parte del concerto che la band torinese terrà venerdì 9 agosto al porto turistico, con inizio alle 22, a sancire l’ennesimo atteso ritorno nel Piceno.

I Subsonica

Chi li ricorda, ben 17 anni fa, di scena all’Anfiteatro delle Fonti di Ripatransone? Era il periodo dell’esplosione, con il gruppo già reduce dal primo inaspettato successo di critica e pubblico a Sanremo con “Tutti i miei sbagli” ed un disco, “Amorematico”, che andava a tracciare la strada iniziata con il primo omonimo “Subsonica” ed il secondo “Microchip emozionale” del 1999. Ma non solo, perchè nel 2011 (l’anno di “Eden”) furono protagonisti di un’altra data mirabolante allo stadio “Pirani” di Grottammare. Due concerti che, coincidenza, si tennero rispettivamente il 9 e l’8 agosto. Numeri che ritornano. Era invece il 29 novembre, sempre del 2011, quando giunsero ad Ascoli per un’interessantissimo concerto acustico che stregò il teatro Ventidio Basso.
A parte numeri e amarcord (che poi è il titolo di un altro film di Fellini…), c’è attesa per il live in Riviera; i Subsonica, infatti, mancano dalle scene da un po’ (“Una nave in una foresta” era uscito nel 2014) e la curiosità di ascoltare la resa dei nuovi pezzi dal vivo è molta. Samuel Romano (voce), Massimiliano Max Casacci (chitarra), Davide Boosta Dileo (tastiere), Enrico Ninja Matta (batteria) e Luca Vicio Vicini (basso) rappresentano comunque da sempre una garanzia di sound e avanguardia, capaci con puntualità di trascinare la platea, piacevolmente, sul loro colorato e poetico otto…volante.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X