facebook rss

Ascoli: Pucino o De Col se parte Laverone
Tesoro: «Con i portieri siamo a posto»

SERIE B - Il terzino piace alla Reggina. Pronte le alternative. Il ds cancella l'ipotesi del ventilato scambio con Leali del Perugia. Abbonamenti da lunedì 12 agosto

Laverone il giorno del raduno (Foto Edo)

di Bruno Ferretti

La Reggina, dopo aver ingaggiato il terzino sinistro ex bianconero Rubin (svincolato dal Foggia), adesso vuole anche Laverone. La trattativa è condotta dai due ds Tesoro e Taibi, ex portiere dell’Ascoli. Se il trasferimento dovesse andare in porto, l’Ascoli  prenderà Raffaele Pucino (28 anni) in uscita dalla Salernitana oppure Filippo De Col (25) dallo Spezia. Al momento è in vantaggio il primo. Nel campionato 2016-2017 Pucino ha giocato nel Vicenza quando Tesoro era ds dei veneti. É un terzino destro che all’occorrenza può giocare a sinistra e quindi può essere anche un’alternativa a D’Elia. Alternativa che non é più Perri, appena ceduto in prestito alla Paganese.

Mister Zanetti e il ds Tesoro (Foto Edo)

Il ds Tesoro, intanto, ha fatto chiarezza sui portieri cancellando l’ipotesi di uno scambio Fulignati-Leali con il Perugia. «Lanni lo conosciamo. Sembra aver superato alcuni problemi che lo hanno condizionato negli ultimi due anni e ha tutta la nostra fiducia. Fulignati – ha detto Tesoro – é tornato da Ferrara con un po’ di ruggine perché nella passata stagione ha giocato poco ma si sta allenando bene e dimostra di essere pienamente affidabile. Con i portieri siamo a posto».
Dopo aver risolto consensualmente il contratto con il belga Ngombo (che ha detto no al Fano), adesso all’Ascoli restano da sistemare De Feo e il portiere Venditti, entrambi contrattualizzati ma fuori squadra.

COPPA ITALIA PRIMAVERA – Nel primo turno eliminatorio di Coppa Italia (mercoledì 25 settembre) l’Ascoli ospiterà il Venezia. Se riuscirà a prevalere, se la vedrà con la vincente di Udinese-Frosinone. I baby bianconeri si stanno allenando da una settimana al “Picchio Village” con il nuovo allenatore Abascal.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X