facebook rss

Fiera di San Lorenzo
per il rilancio del paese

ROTELLA - Sabato 10 e domenica 11 agosto due giorni di iniziative coordinate dall'Amministrazione comunale. Specialità enogastronomiche da acquistare e degustare, uno spettacolo di stuntman e tanta musica per i più giovani

Il sindaco di Rotella, Giovanni Borraccini

di Simone Corradetti

Tutto pronto a Rotella per la Fiera di San Lorenzo di sabato 10 e domenica 11 agosto. Cittadini, volontari, aziende ed associazioni sono al lavoro per la buona riuscita dell’evento, in un paese che presenta ancora vase ferite dopo il terremoto del 2016. Tutti insieme, dunque, per risorgere al meglio, con i prodotti del territorio e i frutti genuini dell’agricoltura.

La torre dell’orologio di Rotella

Proprio in questa ottica è stata ripristinata l’antica Fiera di San Lorenzo. Partirà sabato 10 agosto mettendo a disposizione tante specialità da acquistare e degustare. Alle ore 18,30 è in programma uno spettacolo di stuntman con le moto per le vie cittadine. Poi l’ampio menu nello stand gastronomico, luogo di ristoro ricco di prodotti tipici del territorio come vino, birra artigianale e formaggi delle imprese contadine della zona.

Domenica 11 agosto alle 18,30 la manifestazione continua con la degustazione del liquore di mele rosa, frutti coltivati dagli agricoltori di Rotella. Tutto si svolgerà sotto l’occhio vigile di Ugo Pazzi, presidente regionale Slow Food. Per concludere in bellezza, musica live e discoteca fino a tarda notte per i più giovani. Grande soddisfazione per l’Amministrazione comunale capeggiata dal sindaco Giovanni Borraccini. «C’è stata grande collaborazione da parte di tutti i cittadini – dice il sindaco – speriamo anche in una buona partecipazione dai paesi limitrofi perchè metteremo in campo tante iniziative con l’obiettivo di far crescere la nostra comunità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X