facebook rss

L’Atletico Azzurra Colli
si assicura Iovannisci
Il sindaco Cardilli: «Eccellenza,
un orgoglio per il paese»

ECCELLENZA - Prima intensa settimana di lavoro agli ordini di mister Aloisi. I rossoazzurri salutano Di Simplicio, che approda al Villa Mattoni, e accolgono il fantasista classe 1996, reduce dall'esperienza al San Marco Servigliano Lorese. Il presidente Fioravanti spegne le polemiche sul ripescaggio e vuole costruire una rosa che dia soddisfazioni. Anche il primo cittadino si complimenta per il traguardo: «Amministrazione vicina alla società»
venerdì 9 Agosto 2019 - Ore 16:41
Print Friendly, PDF & Email

di Salvatore Mastropietro

E’ terminata in casa Atletico Azzurra Colli la prima settimana di preparazione agli ordini di mister Antonio Aloisi. Il tecnico ascolano sta impegnando la rosa in una serie di intense doppie sedute presso il campo Ecoservices di Castel di Lama. Al mattino la squadra svolge principalmente lavoro atletico con il preparatore atletico Luigi Vallorani, che si sta concentrando sull’aspetto aerobico. Nella seduta pomeridiana, invece, maggior spazio al lavoro tecnico-tattico con prove di 4-3-3, esercitazioni sul possesso palla e partitine a pressione.

Il nuovo giocatore dell’Atletico Azzurra Colli Gianmarco Iovannisci

Nel frattempo, non si ferma il calciomercato. La società rossoazzurra vuole colmare il gap derivato dal tardivo ripescaggio in Eccellenza e, dopo aver annunciato l’innesto di Antonio Gaeta, ha messo a segno un altro colpo. Si tratta di Gianmarco Iovannisci, sambenedettese classe 1996. Mancino naturale, è un calciatore di fantasia che può agire sull’esterno, da trequartista o da seconda punta. Cresciuto nelle giovanili della Samb, vanta esperienze nel settore giovanile dell’Atalanta e poi in Serie D con Fermana, Campobasso e Vis Pesaro. Nelle ultime stagioni ha vestito nel massimo campionato regionale le maglie di Grottammare e San Marco Servigliano Lorese. Per uno che arriva, ce n’è però uno che lascia la truppa. Non farà parte della rosa per l’Eccellenza Daniele Di Simplicio, che per motivi familiari ha deciso di approdare al Villa Mattoni nel campionato di Promozione Abruzzo.

Negli ultimi giorni, intanto, si sono accese alcune polemiche per i criteri di ripescaggio, soprattutto in casa Filottranese e Maceratese che speravano di beneficiarne. Ai microfoni del club, il presidente dell’Atletico Azzurra Colli Giovanni Fioravanti ha voluto dire la sua su questo tema: «Già prima di disputare i playoff avevamo avuto l’intuizione di poterci inserire per il ripescaggio. Una volta letto il regolamento, questa supposizione è diventata una certezza. Per questo, quando è uscita la graduatoria provvisoria abbiamo fatto presente al Comitato Regionale l’errore nell’interpretazione del regolamento. Dispiace – continua Fioravanti – che la Filottranese sia stata illusa, ma visto l’errore è stata corretta la griglia. Per la Maceratese, invece, il discorso è un po’ più semplice dato che siamo arrivati prima in campionato, essendo in vantaggio negli scontri diretti. Questo è il nostro pensiero, supportato da quello dei legali, ed il regolamento mi sembra scritto in un italiano abbastanza semplice…».

Fioravanti ha poi parlato delle aspettative per il prossimo campionato, il primo in Eccellenza per la compagine collese: «Molti mi hanno detto che adesso viene il difficile, ma noi siamo abituati da sempre a rincorrere e ad essere considerati i meno attrezzati. Stiamo cercando di costruire una squadra che ci dia soddisfazioni, in modo da consolidarci nel mondo dell’Eccellenza. I nostri principi in ogni caso rimangono compattezza e unità di intenti».

Il sindaco Andrea Cardilli

Il sindaco di Colli del Tronto Andrea Cardilli

La notizia della promozione ha portato entusiasmo anche all’interno dell’amministrazione comunale. Il sindaco Andrea Cardilli si è complimentato con la società ed il risultato raggiunto: «L’Eccellenza è un traguardo storico per il nostro paese. E’ un merito grande della società e di tutti i suoi componenti che hanno operato con grande entusiasmo. La nostra amministrazione continuerà a stare vicina alla squadra con un provvedimento che verrà varato a breve per il sostegno del settore giovanile. Inoltre – conlude Cardilli – ci impegneremo per la copertura della tribuna e per costruirne una nuova, in modo da garantire le corrette condizioni di ordine pubblico».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X