facebook rss

Ascoli, è in arrivo Pucino
La Reggina per Laverone
pagherà 100.000 euro

SERIE B - Si chiude il giro dei terzini. Per il bianconero contratto triennale a Reggio Calabria. Il campano é stato con il ds Tesoro e D'Elia a Vicenza. Abbonamenti: tifosi in fila all'Oasi
lunedì 12 Agosto 2019 - Ore 18:14
Print Friendly, PDF & Email

Pucino

di Bruno Ferretti

Laverone alla Reggina, Pucino all’Ascoli. Terzino che va, terzino che viene. Le due operazioni sembrano ormai chiuse e potrebbero essere ufficializzate in tempi brevi. La Reggina é pronta a pagare all’Ascoli la clausola rescissoria di 100 mila euro e offre al terzino un contratto biennale. Ma, stanca di aspettare, vuole da Laverone una risposta in tempi brevi, diversamente prenderà Romulo in uscita dalla Salernitana. Così come dalla Salernitana arriverà ad Ascoli il terzino Raffaele Pucino, 28 anni, campano di Caserta, ultime due stagioni in maglia granata con 46 presenze e 4 gol. Pucino, che ha battuto la concorrenza di De Col (Spezia), firmerà con l’Ascoli un contratto biennale, scadenza 2021. In bianconero ritroverà D’Elia, ex compagno di squadra nel 2016-2017 a Vicenza nonché Tesoro che in quella stagione era ds dei veneti. Pucino é un terzino destro ma può essere utilizzato anche a sinistra, e questa duttilità potrà essere utile all’Ascoli. In passato ha giocato con Varese, Pescara, Lanciano, Avellino, Vicenza e vanta anche 3 presenze in A con il Sassuolo nel campionato 2013-2014.

Tifosi in fila per gli abbonamenti all’Oasi

PRESENTAZIONI – Proseguono le presentazioni dei nuovi bianconeri. Dopo Gerbo, Scamacca, Da Cruz e Di Francesco, mercoledì pomeriggio 13 agosto il presidente Giuliano Tosti presenterà Petrucci e Ferigra nella sede di Corso Vittorio.

CODA PER GLI ABBONAMENTI – Sono 107 (quasi il 90%) i vecchi abbonati delle poltroncine della Tribuna Ovest che hanno esercitato il diritto di prelazione. Adesso gli abbonamenti sono liberi per tutti i settori. Nel primo giorno di vendita, alla ricevitoria “TicketOne” dell’Oasi (centro commerciale Al Battente), si é creata una lunga fila di tifosi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X