facebook rss

Bagnanti in difficoltà,
agente-eroe evita la tragedia

SAN BENEDETTO - Due bambini e un papà si sono trovati in balia delle onde davanti al tratto di spiaggia dello chalet "La Promenade". Poliziotto fuori servizio interviene prontamente e sventa il pericolo

Bagnanti in difficoltà

L’agente-eroe salva due bambini ed un papà dall’annegamento. E sventa una potenziale tragedia. E’ accaduto sul litorale di San Benedetto del Tronto, sabato scorso, nel tratto di spiaggia adiacente allo chalet “La Promenade”.
L’agente della Polizia (Compartimento PolFer di Ancona ma in servizio in Riviera) si trovava in compagnia della moglie per godersi alcune ore di relax, quando la loro attenzione è stata richiamata da alcune grida di aiuto provenienti da un tratto di mare compreso fra due scogliere dove, a circa 100 metri di distanza, si trovavano alcuni bagnanti. Uno di essi, in particolare, manifestava evidenti difficoltà, emergendo e scomparendo tra le onde. Così, mentre la moglie (agente anch’essa) si prodigava nell’avvertire il bagnino, l’uomo nuotava verso i bagnanti in difficoltà e, una volta raggiunti, riusciva ad afferrare i due bambini di 4 e 6 anni che, aggrappatisi al collo, gli consentivano di prendere con le braccia l’uomo nel frattempo rimasto sott’acqua. L’episodio si è fortunatamente concluso solo con un grande spavento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X