facebook rss

Il Comune rinforza la “macchina”:
quattro assunzioni
e “caccia” a due dirigenti

ASCOLI - Si torna ad assumere dopo anni di pensionamenti e trasferimenti con l'organico sceso da oltre 700 dipendenti agli attuali 400

Si rinforza la “macchina amministrativa” comunale. Dopo l’esodo dei dipendenti, tra pensionamenti e trasferimenti, che ha determinato un dimagrimento dell’organico da oltre 700 dipendenti agli attuali 400, l’Arengo sta tornando ad assumere. Si tratta del reclutamento previsto dai piani di fabbisogno del personale approvati nei mesi scorsa dalla giunta che stanno dando i primi “frutti”. Nella maggior parte dei casi si tratta di persone in arrivo da Enti (Regione e Provincia di Fermo in primis) visto che la legge impone prima di ricorrere alle mobilità da altre amministrazioni e poi ai concorsi aperti a tutti. E così, con una serie di determine dirigenziali, il Comune ha ufficializzato l’assunzione di un ingegnere per il servizio patrimonio (istruttore direttivo tecnico) nella persona di Cristina Travaglini (dalla Provincia di Fermo), di due collaboratori tecnici per il servizio manutenzione (Simona Di Bella e Isidoro Giorgi) dalla Regione e dalla Provincia di Fermo e di un’assistente sociale (Alessandra Ferri) dal Comune di Civitanova. La “caccia” ai nuovi dipendenti non si ferma ed è in corso di pubblicazione (scadenza 30 settembre) il bando per l’assunzione di due dirigenti amministrativi a tempo determinato per il settore contabile e per il sociale. Si tratta di due figure apicali destinate a due gangli vitali del Comune. Mentre è scaduta l’8 agosto la procedura di reclutamento finalizzata all’acquisizione di manifestazione di interesse a ricoprire n. 2 posti di istruttore direttivo tecnico (categoria D) a tempo pieno (per un anno eventualmente prorogabile secondo la normativa vigente) rivolta a candidati utilmente collocati in graduatorie vigenti e valide per assunzioni a tempo pieno ed indeterminato approvate da altri Enti locali per lo stesso profilo e settore. Il Comune ha scelto questa modalità per risparmiare sui tempi di una normale procedura concorsuale.

rp


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X