facebook rss

Sabato c’è Italia-Russia di rugby,
scatta il piano della viabilità

SAN BENEDETTO - Sabato 17 agosto sono previste 10.000 persone al “Riviera delle Palme”. Specifici controlli interforze contro il commercio abusivo. Scattano misure ad hoc per disciplinare il traffico

Il “Riviera delle Palme” ospita il rugby

Il test match di rugby tra le nazionali di Italia e Russia in programma sabato 17 agosto, con inizio alle 18,25 allo stadio “Riviera delle Palme” di San Benedetto, richiamerà il pubblico delle grandi occasioni. Si stima infatti che saranno in 10.000 ad assieparsi sugli spalti. La Polizia Municipale, d’intesa con Questura e FederazioneRugby, ha predisposto diverse misure volte a disciplinare il traffico. A partire dalle ore 16 di sabato sarà interdetta la circolazione in viale dello Sport nel tratto compreso tra la rotonda Roncarolo e l’incrocio col sottopasso di via Virgilio. La sosta delle auto sarà vietata nell’intera zona circostante lo stadio mentre i mezzi a due ruote potranno sostare nel parcheggio adiacente la scuola Ipsia.

Inoltre, per consentire lo svolgimento del cosiddetto “terzo tempo”, dal mattino del 16 al mattino del 18 agosto sarà vietata la sosta nel parcheggio adiacente al Palasport “Speca”. Si raccomanda di arrivare allo stadio con largo anticipo, preferibilmente a piedi lasciando l’auto a nord o a sud della zona interdetta. C’è la disponibilità dei parcheggi nella zona antistante la chiesa di San Pio X a nord e del campo sportivo “Rodi” a sud. Per contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale, saranno predisposti specifici controlli interforze.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X