facebook rss

Bomba d’acqua in Val Vibrata,
intervengono i pompieri ascolani

ASCOLI - Tra le zone più colpite quelle di Sant'Egidio e Paolantonio. Dalla caserma di Castagneti partiti, in rinforzo dei colleghi abruzzesi, cinque uomini e tre automezzi dei Vigili del fuoco, tra cui un'autopompa idrovora

La caserma dei Vigili del fuoco di Ascoli

C’era l’allerta meteo, ma nessuno si aspettava la bombra d’acqua che si è invece abbattuta nel pomeriggio sulla Val Vibrata, quasi al confine con la provincia di Ascoli. Fra le zone più colpite, quelle di Sant’Egidio e Paolantonio. E proprio lì, in supporto ai colleghi del Comando provinciale di Teramo e del distaccamento di Nereto, che si sono portati i Vigili del fuoco.

Sono partiti poo fa dalla caserma di Ascoli con una squadra composta da cinque uomini e tre automezzi, tra cui un’autopompa idrovora. Numerosi, infatti, nella zona già cerchiata in rosso, sono gli allagamenti e gli smottamenti causati dal nubifragio che sta creando numerosi disagi alla popolazione e alla viabilità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X