facebook rss

Cinque segretari in quattro anni:
il record dell’Arengo

ASCOLI - Da Antonino Minicuci a Giovanni Schiano di Colella Lavina: tutti i cambi al vertice di uno dei ruoli più importanti del Comune

di Renato Pierantozzi

Se non è record poco ci manca: dal 2016 ad oggi si sono alternati all’Arengo qualcosa come cinque segretari generali considerando il prossimo che si insedierà al posto dell’attuale Giovanni Schiano di Colella Lavina, entrato in servizio poco più di un anno fa (23 maggio 2018). Una girandola di nomi in uno dei posti “chiave” della macchina comunale. E così, dopo la decisione del sindaco Marco Fioravanti di non confermare il segretario, si è in attesa della nuova designazione attesa entro l’8 settembre (leggi l’articolo). La poltrona ascolana è molto ambita perchè si tratta di una nomina di “fascia A” (capoluogo di provincia) e già qualcuno avrebbe bussato alla porta dell’Arengo anche se la parola finale spetta al primo cittadino. Gli ultimi due segretari che hanno resistito almeno due anni sono stati soltanto due nell’ultimo decennio: il calabrese Antonino Minicuci e il sannita Angelo Ruggiero.

Marco Fioravanti (Foto Vagnoni)

Minicuci era arrivato ad Ascoli il 15 dicembre 2008 (giunta Celani I) ed è rimasto in sella fino al primo mandato di Guido Castelli (31 agosto 2011) per poi andare alla provincia di Reggio Calabria ed ora al Comune di Genova dove ha affrontato la drammatica emergenza del crollo del ponte Morandi proprio un anno fa. Minicuci era stato promosso da Castelli anche direttore generale del Comune salvo poi andarsene prima della fine del mandato.

Dopo Minicuci arrivò in riva al Tronto Angelo Ruggiero, proveniente da Orbetello (Grosseto) e rimasto a palazzo Arengo dal 12 gennaio 2012 fino al 31 agosto 2016. Un record, vista la permanenza dei successori. Ruggiero, sannita di nascita, ma toscano di adozione si trasferì poi a Grosseto. Il posto fu preso da Salvatore Giangrande, giunto dal Comune di Cecina (Livorno) il 1 ottobre 2016 e poi tornato in Toscana (alla provincia di Pisa) a tempo di record il 1 aprile 2017. Stesso percorso (Toscana-Ascoli-Toscana) anche per Ennio Guida giunto in città il 10 aprile 2017 e poi tornato alla provincia di Pistoia il 6 aprile 2018. Infine Giovanni Schiano di Colella Lavina arrivato da Quarto (Napoli) all’Arengo il 23 maggio del 2018 e destinato ad andare via il prossimo 8 settembre.

Comune di Ascoli, avviso per la ricerca di un nuovo segretario


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X