facebook rss

Riparte il campionato,
scattano i divieti anti alcol

ASCOLI - Il sindaco Marco Fioravanti ha firmato il provvedimento in vista dell'avvio del campionato di Serie B. Deroga per le bevande leggere fino a 5 gradi alcolici e per l'area ospitality della tribuna centrale

Tre ore prima del match e due ore dopo, comunque fino al deflusso degli spettatori. Il sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti, ha firmato l’ordinanza anti alcol per le gare interne dell’Ascoli Calcio. Si tratta di un provvedimento richiesto dalla Questura e che in passato aveva creato parecchi malumori tra gli esercenti visto che interessa una zona molto estesa che va da Campo Parignano fino a Piazza Immacolata e che comprende anche supermercati e rivendite di generi alimentari.

Stop alle bevande con contenuti alcolico superiore al 5% del volume, mentre via libera a quelle più leggere (tipo la birra non troppo forte). Anche quest’anno c’è la deroga per l’area ospitality della tribuna centrale dove potranno essere somministrate bevande fino a 21 gradi alcolici in quanto si tratta di “una zona accessibile ad una utenza qualificata e preventivamente accreditata dall’Ascoli”. Il divieto può essere ulteriormente inasprito in occasione di particolari circostanze come avvenne l’anno scorso in occasione della gara interna con il Verona considerata a rischio.

I tifosi veronesi “bevono troppo”: il Comune lascia tutti a “secco”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X