facebook rss

“Moby Dick” ed Hemingway
in scena al molo turistico
C’è anche Sebastiano Somma

SAN BENEDETTO - Primo appuntamento de "Il mare dentro" in programma il 23 agosto, con una conversazione teatrale sul capolavoro di Melville. In scena Valentina Illuminati, Edoardo Ripani e Lucilio Santoni. Lunedì ecco il reading dell'attore su "Il vecchio e il mare", al violino Riccardo Bonaccini

di Benedetto Marinangeli

Il mare dentro”. Titolo più appropriato non ci poteva essere per il festival di idee e persone del 23 e 26 agosto prossimi, curato dall’associazione Marca d’Autore e promosso dall’assessorato alla cultura del Comune in collaborazione con l’Amat. Le serate avranno luogo, infatti, nell’incantevole scenario del molo turistico del Circolo Nautico Sambenedettese, praticamente in mezzo al mare.
La prima, venerdì 23 agosto, è una conversazione teatrale con Valentina Illuminati, Edoardo Ripani e Lucilio Santoni sul capolavoro di Herman Melville “Moby Dick”. La seconda, lunedì 26 agosto, con il reading di Sebastiano Somma, accompagnato dal violino di Riccardo Bonaccini, de “Il vecchio e il mare”, capolavoro di Hernest Hemingway. Ingresso libero, inizio appuntamenti alle 21.

La presentazione de”Il mare dentro”

«Colgo l’occasione -afferma l’assessore alla cultura Annalisa Ruggieri– per ringraziare l’Amat e il suo presidente Gino Troli per questi altri due eventi di spessore. Chiudiamo in questo modo un’estate estremamente importante sotto il profilo culturale che siamo riusciti a sostenere con grandissima dedizione. San Benedetto è una città e che vive di mare ed appoggia in pieno questo progetto».
«Si tratta -aggiunge Troli– dell’opportunità di vedere il mare come spirito di riflessione. E’ stato infatti lo spunto per la filosofia e la letteratura. Le due rappresentazioni in programma vedono protagonisti attori di prestigio. Mi auguro che diventi un appuntamento fisso per la città e che vada ad includere anche l’Abruzzo per un discorso univoco sul mare».

Sebastiano Somma

«I due appuntamenti –spiega Lucilio Santoni– hanno come oggetto i due libri più belli che sono stati scritti sul mare, “Moby Dick” di Melville, di cui ricorrono i duecento anni dalla nascita, e “Il vecchio e il mare”. Nel primo si esibiscono attori di rilievo come la Illuminati e Ripani. L’unico sconosciuto sono io. Mentre sul capolavoro di Hemingway ci sarà Somma in una prima nazionale che poi esordirà nei teatri in Toscana».

L’affascinante Valentina Illuminati

«Non vedo l’ora di venire a San Benedetto –è Sebastiano Somma che parla, intervenuto telefonicamente nella conferenza stampa di presentazione dell’evento- e presentare questo reading in una città che vive sul mare e da esso trae energia. “Il vecchio ed il mare” è una storia complessa con la sfida dell’uomo contro questo elemento naturale, con la sconfitta finale da cui trarre energie per il futuro. Proporremo qualcosa di interessante per il pubblico con l’affidamento della lettura del libro ad una ragazzina, mia figlia Cartisia Josephin e con l’accompagnamento al violino di un mostro sacro come Bonaccini. Sono molto contento di debuttare con questa rappresentazione in una città che amo molto».
Serata importante anche per l’attore sambenedettese Edoardo Ripani. «Per me è un grande piacere -dice- tornare a casa e collaborare con Lucilio Santoni. Sono molto contento che queste rappresentazioni si svolgano nella mia città. “Moby Dick” non è un testo qualunque, è stato tradotto e riscritto per l’occasione da Lucilio Santoni e ha come obiettivo quello di evidenziare i personaggi, ciò che c’è dietro e soprattutto il tema dell’odio e della vendetta. Vivo a Bruxelles e lavoro in Belgio e mi piacerebbe avere in futuro un’altra opportunità per creare un ponte tra Belgio, nord Europa e San Benedetto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X